Domenica, 19 Settembre 2021
Sport Strada Comunale di Altessano

Nasce Juventus Museum, luogo in cui la storia non è solo un ricordo

Sarà aperto al pubblico soltanto dal 17 maggio, ma già si attende il pienone perenne. E' la nuova sfida della Juventus, un museo in cui "rivivere una storia fantastica e guardare al presente e al futuro"

Centoquindici anni rappresentati attraverso maglie e trofei, video e fotografie, cimeli rari e citazioni letterarie. La Juventus arricchisce la sua nuova casa, lo Juventus Stadium, con la nascita del “J Museum”, il luogo dove si può "rivivere una storia fantastica e guardare al presente e al futuro".

Il “J Museum”, che verrà inaugurato il 16 maggio e aprirà al pubblico giovedì 17 maggio, nasce come un’evoluzione tecnologica del tradizionale concetto museale e si propone come un’esperienza unica e indimenticabile, dove si racconta come la Juventus non sia solo un fenomeno calcistico, ma una presenza forte e significativa nella vita quotidiana del nostro Paese e un simbolo nel mondo intero.


Il presidente del “J Museum” sarà Paolo Garimberti. Il museo, realizzato da Benedetto Camerana con un gruppo di specialisti di progettazione museale e situato nel comparto Est dello stadio, rappresenta per la società il completamento di un progetto che ha ricevuto grandi consensi e che, numeri alla mano, è diventato anche un polo di interesse, non solo in occasione delle partite, ma anche nel resto della settimana quando se ne possono scoprire i luoghi più segreti attraverso lo Stadium Tour, che ha già accolto oltre 35.000 visitatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce Juventus Museum, luogo in cui la storia non è solo un ricordo

TorinoToday è in caricamento