menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus-Milan: le probabili formazioni in campo

Allegri dovrà rinunciare a Lichsteiner per squalifica, ma le perdita più gravi sono quelle del Milan che dovrà lasciare quattro titolari fuori per una sfida che nelle ultime quattro occasioni il Milan ha sempre perso

Per la Juventus il dubbio più grande per la sfida contro i rossoneri è relativo a Caceres che negli ultimi allenamenti ha fatto un lavoro separato rispetto al resto del gruppo. Con Lichtsteiner squalificato, per l'ammonizione rimediata domenica scorsa, a destra dovrebbe giocare Padoin e a sinistra ci sarà Evra. In campo rientrano Marchisio e Arturo Vidal a centro campo, secondo gli ultimi risultati ottenuti in campo dovrebbe giocare Morata, ma Allegri nelle ultime settimane ha sempre preferito Llorente al giovane Morata. 

Inzaghi non potrà fare affidamento su De Jong e Montolivo e ricomincia l'emergenza centrocampo al Milan. In mezzo al campo dovrebbe tornare Essien tirolaredi fronte alla difesa con Poli e Muntari come fasce del 4-3-3. Destro squalificato, fuori Pazzini in attacco ma con Menez falso nueve e Cerci e Buonaventura Inzaghi cercherà di dare l'assalto alla porta di Gigi Buffon. A destra ci sarà Rami con Alex al centro, mentre debutteranno Paletta e Antonelli in rossonero. 

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Padoin, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo, Pogba; Vidal; Tevez, Morata. All.: Allegri

Milan (4-3-3): D. Lopez; Rami, Paletta, Alex, Antonelli; Poli, Essien, Muntari; Cerci, Menez, Bonaventura. All.: Inzaghi

Sabato si giocherà la sfida numero 160 in serie A tra la Juventus e il Milan. Il conto delle vittorie è a favore dei bianconeri con 57, mentre il Milan ha primeggiato per 48 volte la sfida. A vincere le ultime quattro gare è stata la Juventus, uscendo con la porta inviolato in tre di questi match. La Juventus è la squadra che ha segnato di più al Milan con 124 gol in casa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento