Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Juventus-Milan 3-2 | Giovinco e Chiellini nella ripresa stendono il Diavolo

Dopo 19 secondi Muntari porta avanti i rossoneri. Pirlo pareggia poco dopo. Nella ripresa Giovinco fa 2 a 1, poco dopo Chiellini la chiude

Finisce 3 a 2 tra Juventus e Milan nel posticipo della 7^ giornata di Serie A. Il match si sblocca subito quando, dopo 19 secondi, Sulley Muntari fredda Gigi Buffon. Andrea Pirlo, quindici minuti dopo, pareggia su calcio di punizione. Nel secondo tempo Sebastian Giovinco, appena entrato firma il raddoppio bianconero. Poco dopo Philippe Mexes si fa espellere e Giorgio Chiellini chiude i giochi. 

LE SCELTE - Nella Juventus sono Padoin e Quagliarella a prendere il posto degli assenti Lichsteiner e Vucinic, mentre nel Milan Nocerino ha vinto il ballottaggio su Poli.

AVVIO SHOCK - Dopo 19 secondi il Milan passa subito. Doppio scambio tra Nocerino e Montolivo, tiro sbilanco del primo. La palla arriva a Muntari che calcia di prima intenzione e batte Buffon dopo pochissimo. Avvio shock per la squadra di Conte. Al 7' palla bellissima di Vidal per Quagliarella: l'attaccante ha tutto il tempo per mirare e calciare ma il suo tiro finisce alle stelle. La Juve insiste. Asamoah ci prova dal limite dall'area ma Abbiati è bravissimo. 

LA MALEDETTA - I bianconeri premono alla continua ricerca del gol del pari. La partita è velocissima nei primi minuti. Al 10' è il turno di Chiellini: bolide dai 30 metri e Abbiati è ancora super. La Juve però insiste e schiaccia gli avversari. Al 15' i campioni d'Italia trovano il gol del pari. Pirlo calcia la sua 'maledetta', Abbiati la tocca ma non basta: è 1 a 1. Tevez, poco dopo, fa una giocata che vale da sola il prezzo del biglietto. Grande partita. 

PARTITA VIVA - Giallo anche per la Juve, ammonito anche Bonucci per un fallo su Robinho che chiede il rosso. Giusta la decisione dell'arbitro. Al 25' ci prova Zapata: bravo questa volta Buffon ad allungarsi deviando la minaccia. Gara equilibrata adesso, entrambe le squadre danno la sensazione di poter far male. Dopo una mezz'ora giocata a mille all'ora, le due squadre sembrano voler rifiatare. I rossoneri chiudono bene gli spazi, mentre i bianconeri faticano a ripartire con Marchisio e Vidal che sembrano svolgere solo il 'compitino'. Al 42' la Juve chiede un calcio di rigore per un fallo in area di Constant su Tevez, l'arbitro lo giudica regolare, solo corner per la Juve. 

EPISODIO DA MOVIOLA - Si riparte con Montolivo che prova subito il tiro: comodo per Buffon. Risponde Vidal: bomba da fuori ma Abbiati è bravo. Al 4' episodio da moviola: il replay evidenzia un pugno sulla spalla di Mexes a Chiellini, era rigore netto con espulsione del francese. Brutto episodio. Partita veramente complicata per l'arbitro Rocchi, che non ci sta capendo granché. Conte cambia: fuori Padoin e dentro Pogba. Il Milan sembra voler addormentare la partita.

UNO DUE BIANCONERO - Ci prova la Juve con Asamoah e Quagliarella: i loro tiri però sono a lato. Al 20' ci prova Pogba d'esterno: Abbiati si salva come può. L'azione continua ma Asamoah calcia a lato. Conte vuole vincerla e azzarda: fuori Quagliarella e dentro Giovinco. La Formica Atomica, finalmente, trova il guizzo del campione si mangia Zapata e buca Abbiati: è 2 a 1. Fantastica gemma del talentino juventino. Milan un po' scosso dal gol subito. Poco dopo Mexes stende Giovinco: doppio giallo e Milan in 10. Sulla punizione di Pirlo arriva la traversa, il pallone torna in campo e Chiellini lo insacca in rete! 3-1, partita chiusa.

FINALE DI GARA - Nel Milan entrano Zaccardo e Poli per Robinho e De Jong. Nella Juve Llorente per Tevez. Al 90' Brutta palla persa in disimpegno dalla Juventus, Muntari recupera e batte Buffon! Gara riaperta, anche se il Milan è in 10. La partita scorre via così. La Juve batte il Milan in rimonta, aggancia il Napoli e rimane in scia della Roma. Il Milan, invece, perde ancora e rimane dietro in classifica. Troppo. 

TABELLINO
Juventus (3-5-2):
Buffon 5,5; Barzagli 6, Bonucci 5,5, Chiellini 6,5; Padoin 5,5 (10' st Pogba 6), Vidal 6, Pirlo 6,5, Marchisio 5,5, Asamoah 6,5; Tevez 6,5 (80' Llorente sv), Quagliarella 6 (67' Giovinco 6,5) A disp: Storari, Rubinho, Ogbonna, Motta, De Ceglie, Peluso, Isla. All.: Conte
Milan (4-3-1-2): Abbiati 6,5; Abate 6, Zapata 5,5, Mexes 4,5, Constant 5,5; Nocerino 6,5, De Jong 5,5 (80' Poli sv), Muntari 6,5; Montolivo 6; Robinho 5,5 (78' Zaccardo 6), Matri 5,5. A disp.: Amelia, Gabriel, Emanuelson, Saponara, Niang, Mastalli. All.: Allegri
Marcatori: Muntari (M), Pirlo (J), Giovinco (J)
Espulso: Mexes (M)
Ammoniti: De Jong (M), Costant (M), Bonucci (J)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Milan 3-2 | Giovinco e Chiellini nella ripresa stendono il Diavolo

TorinoToday è in caricamento