Sport

Juventus-Malmoe 2-0 | Finalmente è un Tevez da Champions League

Il primo tempo dello Stadium è giocato a discreti ritmi ma senza reti. Nella ripresa Tevez, che non segnava in Champions dal 2009, segna i due gol che decidono la sfida. Cade l'Atletico 3 a 2 contro l'Olympiacos ad Atene

La Juventus vince 2 a 0 contro il Malmoe, nella prima partita del Girone A di Champions League. Nel primo tempo i bianconeri ci provano ma faticano a creare conclusioni pericolose. Nella ripresa Carlos Tevez si sblocca e decide il match. Ad Atene l'Olympiacos batte a sorpresa l'Atletico Madrid per 3 a 2. 

LE SCELTE - Allegri deve fare a meno degli infortunati Vidal e Pirlo e schiera Asamoah interno di centrocampo con Evra esterno sinistro nel centrocampo a cinque. In difesa rientra Chiellini, in attacco spazio al collaudato tandem Tevez-Llorente. Qualche spazio vuoto di troppo nelle tribune dello Stadium. 

PRIMO TEMPO - La Juve parte subito con un buon ritmo. I bianconeri attaccano spesso dalla destra e al 4' un tiro-cross di Pogba non viene concretizzato a rete da Asamoah per pochi centimetri. Padroni di casa in costante proiezione offensiva. Al minuto 10' Konate stende Pogba e si becca il primo giallo del match. Il Malmoe ben organizzato, si difende con 5 uomini e altri 3, in mediana, a fare diga. Al 15' ci prova Asamoah dai 25 metri: palla alta. Al 17' Tinnerholm pesca Eriksson ma Buffon in uscita salva. 

Risponde la Juve poco dopo. Lichsteiner per Asamoah: colpo di testa alto. Al 21' Tevez ubriaca due difensori e calcia: facile per Olsen. Al 22' Eriksson stende Evra: è giallo. Passano 3 minuti e Asamoah, ancora lui, va al tiro guadagnando un calcio d'angolo. La Juve insiste e lo Stadium alza il volume del tifo. Al 28' terzo tiro di Asamoah, ancora alto. La squadra di Allegri ci prova ma gli ospiti sono ben piazzati in campo formando un bunker davanti al proprio portiere.

Nettamente calato il ritmo della Juventus nella seconda fase del primo tempo. La squadra di Allegri non riesce più ad attaccare l'area avversaria come nei primi minuti. Al 44' chance per Lichsteiner. Splendida palla di Tevez per lo svizzero che liberissimo sbaglia il passaggio per Asamoah. Ghiotta occasione sprecata dai bianconeri in questa circostanza. Nel finale di primo tempo Bonucci ci prova, senza fortuna, su punizione. 

SECONDO TEMPO - Al 51' Johansson salva il Malmoe. Pogba serve Lichtsteiner che invece di tentare la conclusione a tu per tu con Olsen tenta il suggerimento al centro: ben appostato il difensore svedese che salva il risultato. Cambiano gli ospiti: fuori Rosemberg e dentro Mehmeti. Al 55' altro tiro di Asamoah: ancora facile per Olsen. Al 59' la Juve passa. Carlo Tevez ritrova il gol in Champions League dopo una bella triangolazione con Asamoah. Il ghanese col tacco libera l'Apache che ritrova la rete in Champions League dopo più di cinque anni.

Passano 120 secondi e Llorente segna ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Fuori Eriksson e Thelin, dentro Kroon e Rakip: cambi finiti per il Malmoe. Al minuto 82 occasionissima per la Juve. Contropiede stupendo con Llorente che chiama Olsen al miracolo. A cinque minuti dal termine primo cambio per la Juventus: Morata in campo al posto di Llorente. Prima discesa di Morata e fallo di Helander che ferma l'attaccante spagnolo al limite dell'area e si becca il cartellino giallo. Dalla punizione che ne segue Tevez fa 2 a 0. Finisce così. Vince la Juve.


TABELLINO E PAGELLE
Juventus (3-5-2):
Buffon 6; Caceres 6,5, Bonucci 6, Chiellini 6; Lichtsteiner 6,5 (90' Romulo sv), Pogba 6, Marchisio 6, Asamoah 6,5, Evra 5,5; Tevez 7 (90' Giovinco sv), Llorente 5,5 (84' Morata sv). A disposizione: Storari, Ogbonna, Padoin, Coman. All: Allegri.
Malmoe (5-3-2): Olsen 6; Tinnerholm 6, E.Johansson 5,5, Halsti 5,5, Helander 5,5, Konate 5; Eriksson 5,5 (81' Rakip sv), Adu 5,5, Forsberg 6; Rosenberg 5 (53' Mehmeti 6), Thelin 5 (73' Kroon 6). A disposizione: Azinovic, Hammar, Cibicki, Nazari. All.: Hareide.
Marcatori: 2 Tevez (J)
Ammoniti: Konate (M), Eriksson (M), Helander (M)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Malmoe 2-0 | Finalmente è un Tevez da Champions League

TorinoToday è in caricamento