Sport

"Tutti amano il calcio": la Juve sceglie il logo arcobaleno e scatena le reazioni

L'iniziativa per sostenere i diritti LGBTQ, mentre agli Europei è scontro UEFA-Germania

La Juventus ha preso posizione sul caso che vede contrapposti la Germania da una parte, e l'Uefa con l'Ungheria dall'altra. E così il logo del club bianconero diventa arcobaleno, per manifestare solidarietà alla comunità LGBTQ+.

Perché la Juve ha pubblicato il logo arcobaleno su Instagram

Che la Juve sia vicina a chi lotta per i diritti delle persone gay, bisex, trans e queer non è certo una novità, basti pensare al risalto mediatico che il club di recente ha dato alla nascita della figlia di Lina Hurtig, calciatrice della Juventus Women, e di sua moglie Lisa Lanz, rimasta incinta grazie alla fecondazione eterologa.

Ma il motivo per cui proprio ieri la Juve ha compiuto questo gesto social così simbolico va ricercato a Euro 2020, in particolare in Germania.

Stasera a Monaco di Baviera si gioca Germania-Ungheria. Il Comune di Monaco aveva deciso che l'Allianz Arena, lo stadio dove si giocherà la partita, si sarebbe tinto con i colori dell'arcobaleno per protesta contro una nuova legge del governo ungherese, che punisce con multe e anche con il carcere chi anche solo parla "in favore" dell'omosessualità pubblicamente, davanti ai minori di 18 anni.

Una legge chiaramente illiberale e discriminatoria, che ha provocato appunto la reazione delle istituzioni di Monaco (del resto, il portiere della Germania e del Bayern Monaco nelle scorse partite aveva indossato una fascia di capitano con i colori dell'arcobaleno).

Ma l'Ungheria di Orban si è ribellata e ha chiesto l'intervento della Uefa. Che, in modo decisamente inopportuno e andando contro a tutte le campagne di comunicazione realizzate negli ultimi anni, ha appoggiato l'istanza del regime magiaro, vietando l'uso della bandiera arcobaleno all'Allianz Arena.

Questa decisione della Uefa è stata naturalmente molto contestata, in Germania - dove altri stadi si illumineranno con quei colori per protesta - e all'estero, arrivando appunto in Italia, dove la Juventus ha preso questa posizione senza temere, o anzi proprio sperandoci, la reazione dell'Uefa, il cui vertice rappresentato da Ceferin da mesi insulta Agnelli e tutta la Juve per la questione Super League, minacciando invano l'esclusione dalla Champions.

La Juve pubblica il logo arcobaleno: le reazioni dei tifosi

Com'era prevedibile, il logo arcobaleno pubblicato dalla Juve su Instagram ha scatenato le reazioni anche tra follower e tifosi. C'è chi manifesta il proprio disappunto in modo più o meno elegante - da chi annuncia di togliere il like alla Juve fino a chi pubblica l'emoji con la faccia nauseata o arrabbiata o con il pollice verso - ma sono in moltossimi a rivendicare con orgoglio questa iniziativa della società, dicendosi fieri della propria squadra del cuore o sottolineando appunto la lezione data alla Uefa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tutti amano il calcio": la Juve sceglie il logo arcobaleno e scatena le reazioni

TorinoToday è in caricamento