menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus-Livorno 2-0 | Le zampate del re leone Llorente bastano e avanzano

La prima frazione è bloccata con gli amaranto tutti dietro. Ci pensa allora Llorente, due volte, ad andare in gol. Nella ripresa succede poco

La Juventus vince 2 a 0 contro il Livorno, nel match della 32^ giornata di Serie A. Allo Stadium i bianconeri fanno la partita ma faticano con gli amaranto chiusi a riccio. Ci pensa allora Fernando Llorente, in tre minuti, a segnare due volte indirizzando così la gara a favore dei padroni di casa. Nel secondo tempo succede poco. 

LE SCELTE - C'è Tevez negli 11 titolari. L'argentino sembrava dovesse riposare per recuperare al meglio dagli ultimi problemi fisici. Poteva essere l'occasione di Sebastian Giovinco e invece la "Formica atomica" si accomoderà in panchina. Caceres ancora una volta scelto per sostituire Barzagli, Marchisio titolare per la squalifica di Vidal. Torna Llorente, che a Lione aveva riposato per lasciar spazio a Osvaldo. 


PRIMO TEMPO - La Juve parte subito con il solito possesso palla. Il primo tiro però è del Livorno con Emeghara che da 20 metri impegna Buffon. I toscani si chiudono e ripartono in contropiede. Al 4' ancora lancio lungo per Emeghara che serve l'accorente Siligardi: tiro sbilenco del trequartista amaranto. Risponde la Juve. Llorente per Tevez che impegna Bardi ad un parata difficile. I padroni di casa alzano il ritmo. Al 10' ancora Tevez al tiro ma la difesa ospite si salva in qualche modo. 

Al 18' grande chance per la Juve. Pogba inventa ed entra in area: palla dietro per Chiellini che, dal dischetto, calcia in curva. Peccato. Ancora Juve al 22'. Asamoah scappa via e crossa per Lichsteiner: lo svizzero anticipa tutti ma d'esterno sbaglia. Conte dalla panchina si sgola perché i suoi dominano ma non concretizzano. Al 31' la Juve trova la giocata e allora la gara si sblocca.

La rete è di Llorente. Tevez dalla sinistra riesce a mettere a centro area trovando lo spagnolo che riceve spalle alla porta e defilato. Bravissimo il centravanti a girarsi e a scaricare un tiro violentissimo che si infila nel sette sul primo palo. I bianconeri insistono. Bomba di Pogba deviata in corner. Dall'angolo che ne segue arriva il 2 a 0 della Juve. La firma è ancora di Llorente. Cross di Pirlo, il navarro si libera e di testa beffa il colpevole Bardi. 2 a 0 ma la Juve insiste ancora. 

Al 39' ci prova ancora Pogba, il francese colpisce Lichtsteiner che salva Bardi. Al 41' retropassaggio sbagliato di Mesbah che innesca un'azione pericolosissima della Juventus con Lichsteiner vicinissimo al 3-0. Al 44' contropiede juventino con Tevez che cerca la magia con il tiro a giro ma la parabola termina larga. 

SECONDO TEMPO -  La ripresa inizia senza cambi. Juventus che fa girar palla, livornesi costretti a correre a vuoto. Al 55' Pogba per Llorente che beffa Valentini ma calcia a lato. Ci prova Pirlo al 58' al termine di una bella azione di palleggio: palla a lato anche in questo caso. 120 secondi dopo è il turno di Duncan: bolide da fuori area disinnescato dall'ottimo Buffon. Al 69' chance sprecata da Pogba. Bella intuizione di Pirlo che verticalizza per il francese, la cui conclusione finisce alta.

Ci prova Benassi al 73': facile per Buffon. Risponde Pogba con la stessa moneta ma il suo tiro fa il solletico a Bardi. La partita scorre via senza spunti. Nella Juve entrano anche Giovinco, Vucinic e Padoin. La partita finisce così. La Juventus vince e si riporta a più 8 dalla Roma. 

>>> LE PAGELLE <<< 

TABELLINO
Juventus (3-5-2): Buffon 6,5; Caceres 6,5, Bonucci 6, Chiellini 6; Lichtsteiner 6,5, Pogba 6,5 (80' Padoin sv), Pirlo 6,5, Marchisio 6, Asamoah 6; Tevez 6 (65' Giovinco 6), Llorente 7 (77' Vucinic 6). A disp.: Storari, Rubinho, Isla, Peluso, Ogbonna, Osvaldo, Quagliarella. All.: Conte
Livorno (3-5-2): Bardi 5; Ceccherini 5 (61' Piccini 6), Valentini 5, Coda 6, Castellini 6; Benassi 5,5, Biagianti 6 (76' Mosquera 6), Duncan 6, Mesbah 5,5; Emeghara 6,5 (65' Belfodil 6), Siligardi 5. A disp.: Anania, Aldegani, Gemiti, Tiritiello, Bartolini, Greco, Borja, Paulinho. All.: Di Carlo 
Marcatori: 2 Llorente (J)
Ammoniti: Castellini (L)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento