Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport

Juventus-Lione 2-1 | Vittoria sofferta: un'italiana torna in semifinale di Europa League

Dopo soli 4 minuti Pirlo su punizione apre le danze ma Briand pareggia. Marchisio riporta i bianconeri avanti. La Juve va in semifinale di Europa League. Domani il sorteggio

La Juventus vince 2 a 1 contro il Lione, nel match di ritorno dei quarti di finale di Europa League. Si riparte dal successo per 1-0 dei bianconeri e nel primo tempo e dopo soli 4 minuti Andrea Pirlo sblocca la gara dello Stadium. I francesi però non mollano e pareggiano con Jimmy Briand. Nella ripresa Claudio Marchisio, con la deviazione di Umtiti, riporta la Juve avanti. E' semifinale. 

LE SCELTE - Conte schiera Vucinic al fianco di Tevez, mentre a centrocampo ritorna Arturo Vidal, calciatore che a Lione ha dovuto scontare un turno di squalifica. Garde conferma in blocco l'undici dell'andata. Ancora panchina per Gomis con Briand nel ruolo di centravanti. Torna Bisevac che, però, partirà dalla panchina. 

PRIMO TEMPO - Si parte con la Juve subito in attacco e il Lione che difende. Al 2' Tevez si smarca tutti, si libera e tira a giro: palla alta di niente. L'Apache poco dopo si guadagna un calcio di punizione da ottima posizione. Esecuzione perfetta di Andrea Pirlo che scavalca la barriera e batte un Lopes letteralmente pietrificato e Juventus avanti dopo 4 minuti. E' già 1 a 0. I bianconeri non sono sazi e attaccano ancora. Al minuto 11 ancora Juve, ancora Tevez e palla fuori di poco. 

Al 13' il Lione chiede un rigore: cross di Ferri e mani di Bonucci. Per Undiano Mallenco è tutto regolare. Resta più di un dubbio. Protesta anche la Juve poco dopo per un entrata di Konè su Tevez in area. Anche in quel caso sembrava starci il rigore. Prende però coraggio la squadra francese dopo un pessimo avvio. Al 18' pareggia il Lione. Schema su calcio d'angolo per il Lione, bravo Briand a sfruttare il cross dalla trequarti e a battere un Buffon tutt'altro che impeccabile nella circostanza. E' 1 a 1.

Al 29' ci prova Gonalons. Pericoloso il Lione che ha acquisito coraggio dopo l'inaspettato gol del pareggio: sassata del centrocampista francese dal limite dell'area, bravo Buffon a opporsi coi pugni. Juventus più lenta in questa fase dopo un ottimo inizio. Il gol di Briand ha rimesso tutto in discussione. La Juve è però ancora qualificata ma dopo gli applausi iniziali arrivano anche i primi fischi allo Stadium. 


SECONDO TEMPO - Dopo pochi secondi arriva subito un giallo, il primo di gara: lo prende Bonucci. Al 52' Juve vinicissima al gol. Splendida avanzata di Asamoah che entra in area e serve Tevez: Umtiti tocca il pallone quel tanto che basta per ingannare l'Apache che era già pronto per il tap-in vincente. 60 secondi dopo ci prova ancora Asamoha ma Lopes non ha problemi e blocca. Conte cambia: fuori Vucinic e dentro Llorente. Al 60' la Juve va in gol ma l'arbitro annulla. Cross al bacio di Pirlo per Tevez che di testa buca Lopes ma l'argentino era in oltre la linea francese.

Al 66' punizione di Mvuemba: bravo Buffon. Come sempre. Al 67' arriva il gol della Juve che scaccia la paura. La firma è di Marchisio che, con tiraccio deviato da Umtiti, beffa Lopes. E' 2 a 1 e lo Stadium torna a respirare. Garde cambia le carte: Gomis e Njiè per Briand e Lacazette. Al 75' Vidal alza bandiera bianca: al suo posto Pogba. Al 76' Gomis ci prova ma fa il solletico a Buffon. 60 secondi dopo Conte esaurisce le sostituzioni: Giovinco per Tevez. I francesi attaccano a testa bassa ma la Juve difende con ordine. La partita finisce così. Vince la Juventus 2 a 1, a fatica, raggiungendo le semifinali di Europa League. 

TABELLINO 
Juventus (3-5-2):
Buffon 6,5; Caceres 6, Bonucci 6, Chiellini 6,5; Isla 5,5, Vidal 5,5 (75' Pogba 6), Pirlo 7, Marchisio 6, Asamoah 6,5; Tevez 6 (77' Giovinco 6), Vucinic 5,5 (59' Llorente 6). A disp.: Storari, Ogbonna, Lichtsteiner, Osvaldo. All.: Conte
Lione (4-3-1-2): A. Lopes 5,5; Tolisso 6, Konè 5,5, Umtiti 5,5, Bedimo 5,5; Ferri 6, Gonalons 6, Mvuemba 6; Malbranque 5,5 (77' Danic 6); Briand 6,5 (70' Gomis 6), Lacazette 6 (70' Njiè 6). A disp.: Vercoutre, Zeffane, Bisevac, Fekir. All.: Garde
Marcatori: Pirlo (J), Briand (L), Marchisio (J)
Ammoniti: Bonucci (J), Marchisio (J), Umtiti (L), Gonalons (L)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Lione 2-1 | Vittoria sofferta: un'italiana torna in semifinale di Europa League

TorinoToday è in caricamento