menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'azione di gioco della Supercoppa italiana

Un'azione di gioco della Supercoppa italiana

Con i nuovi attaccanti c'è il primo trofeo, la Supercoppa è bianconera

La Juventus batte 2-0 la Lazio in Cina e si aggiudica il primo trofeo stagionale: la Supercoppa italiana. In rete i due nuovi acquisti Mario Mandzukic e Paolo Dybala. Migliore in campo Paul Pogba

Non c'è il tre senza il quattro. La nuova Juventus 2015/16, malgrado partenze eccellenti e infortuni, regola per la quarta volta consecutiva in scioltezza la Lazio nella 28esima edizione della Supercoppa italiana. Finisce 2-0 per Paul Pogba e compagni allo Shanghai Stadium, di fronte a spalti tutt'altro che gremiti. 

Primo tempo anonimo in cui si distingue la difesa a tre scelta da mister Massimiliano Allegri per il controllo quasi ininterrotto delle ripartenze degli attaccanti biancocelesti.

Poi, nella ripresa, il risultato si sblocca in quattro minuti. Prima c'è la splendida frustata di testa del neoacquisto Mandzukic, su cross al bacio di Sturaro, che s'insacca alla destra del portiere della Lazio: è il 24° della ripresa e, con il suo primo gol in una gara ufficiale, la Juventus sblocca il risultato. Passano appena quattro minuti e c'è il raddoppio dell'ex attaccante del Palermo Dybala: Mandzukic ?
salta come birilli gli avversari e dall'out di destra scodella una palla che è preda di Pogba. Assist perfetto di quest'ultimo per Paulo Dybala che dall'area piccola spara un sinistro centrale ma potentissimo sotto la traversa dove Marchetti non può arrivare. E sono due. 

La Lazio di Pioli, coriacea fin che si vuole ma poco incisiva in attacco, alza bandiera bianca. Gianluigi Buffon alza l'ennesimo trofeo della sua infinita carriera: è il primo trionfo della nuova stagione per i bianconeri.

?TOP
POGBA: dotato di mezzi atletici da extraterrestre??, sfonda più volte la linea degli uomini di Pioli.
MANDZUKIC: ariete, lotta come un ossesso e salta come un grillo su tutte le palle utili bagnando con stacco di testa imperioso l'esordio ufficiale col suo nuovo club?.
BARZAGLI: guerriero, gioca senza la minima sbavatura pur essendo al rientro dopo un infortunio muscolare.

FLOP
COMAN: titolare a sorpresa non incide mai nel gioco.?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento