Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Juventus-Lazio 1-1 | Peluso non basta: solo pari all'andata

Nel primo tempo succede davvero poco con i portieri che non si vedono mai. Peluso sblocca il match e Mauri pareggia

Nell'andata della semifinale di Coppa Italia, tra Juventus e Lazio finisce 1 a 1. Al termine di un primo tempo sostanzialmente equilibrato, giusto punteggio di parità tra Juventus e Lazio. I bianconeri sono partiti in modo arrembante e nei primi minuti hanno dato subito la sensazione di poter segnare, ma col passare dei minuti i capitolini hanno preso le misure e si sono resi anche pericolosi in contropiede. Nella rirpesa è Federico Peluso a sbloccare il match a favore dei bianconeri. Nel finale pareggia Stefano Mauri.

IL MATCH - Dopo 40 secondi, prima azione interessante per i padroni di casa: Marchisio raccoglie un cross dalla destra tagliando al centro dell'area di rigore. Il centrocampista riesce a liberarsi dei difensori, ma è chiuso bene da Marchetti poco prima che potesse concludere. Al 4' Marchisio mette dentro un pallone pericoloso dalla destra, Bonucci svetta di testa ma mette alto. Al 18' Peluso chiude Cavanda in angolo. Dalla bandierina Hernanes pennella un bel cross sulla testa di Ciani. Il centrale francese, solissimo, colpisce male dal limite dell'area piccola e getta alle ortiche la prima palla gol della squadra capitolina.

Al 35' incredibile palla goal per la Lazio: Lulic crossa basso da sinistra, Marrone sbuccia malamente la palla, mettendo anche fuori causa Storari alle sue spalle. Mauri si trova con la porta spalancata e sta per insaccare ma Barzagli sulla linea salva tutto. Sul finale di primo tempo Bonucci, infortunato, lascia il campo ed entra Caceres. Finisce 0 a 0 il primo tempo. Nella ripresa parte meglio la Juve.

Al 10' lungo lancio dalle retrovie per Matri, pescato tutto solo in mezzo all'area. Bella conclusione dell'attaccante, al primo squillo della sua gara, ma grandissima risposta di Marchetti in angolo. Poco dopo Matri ci prova altre due volte ma la mira è sempre sbilenca. Al 12' lancio lungo di Ledesma per Mauri. Colpo di testa del centrocampista e parata sicura di Storari. Al 18' vantaggio della Juventus: Giaccherini scambia dalla bandierina e mette al centro dove Peluso, con mestiere, salta sulle spalle di Lulic e batte l'incolpevole Marchetti schiacciando di testa sul secondo palo.

Vantaggio di importanza fondamentale per i torinesi, che possono ora gestire questo prezioso risultato, anche in vista della gara di ritorno. Al 21' Barzagli esce con eleganza dalla difesa palla al piede e lancia Matri. Ottimo il controllo della punta che si libera del primo marcatore e calcia di poco fuori col sinistro. La Lazio ha accusato il colpo e sembra in confusione, Petkovic corre ai ripari pensando immediatamente ad un cambio. Prova la reazione la squadra biancoceleste, ma i cross in serie risultano lenti e prevedibili, nessun problema per la retroguardia juventina.

La squadra di Conte insiste e colleziona una grande palla gol: Vidal supera Marchetti e prende il palo. L'azione prosegure e il cileno sfiora ancora il 2 a 0. Altro cambio per i bianconeri: entra Vucinic. La Lazio prova a riorganizzarsi e tenta l'assalto finale anche con il neo entrato Candreva. Ancora Juve al 35': Pogba pesca Vidal che ti testa impegna Marchetti in un vero e proprio miracolo. L'azione prosegue e Biava stende Vucinic: per Damato non è rigore. Doppio cambio per Petkovic: fuori Hernanes e Biava. Dentro Brocchi e Radu.

La Lazio tiene botta e prova il forcing finale. Al 40', a sopresa, la squadra ospite pareggia: Candreva calcia un corner che Mauri devia in rete nonostante il tocco di Storari. Dormita della difesa bianconera. Gol importantissimo in chiave qualificazione. Poco dopo Matri ci prova ancora: attento Marchetti. La Juve insiste ma il risultato non cambia più. Finisce 1 a 1, un pareggio che fa sorridere la Lazio.

TABELLINO JUVENTUS-LAZIO 1-1
Juventus (3-5-1-1):
Storari; Barzagli, Marrone, Bonucci (44' pt Caceres); Isla, Vidal, Pogba, Giaccherini, Peluso (25' st De Ceglie); Marchisio (28' st Vucinic); Matri. A disp.: Rubinho, Rugani, Lichtsteiner, Padoin, Schiavone, Pol Garcia, Beltrame, Gagliardini, Kabashi. All.: Conte
Lazio (3-5-1-1): Marchetti; Biava (33' st Radu), Cana, Ciani; Cavanda, Gonzalez, Ledesma (27' st Candreva), Hernanes (33' st Brocchi), Lulic; Mauri; Floccari. A disp.: Bizzarri, Carrizo, Scaloni, Zauri, Kozak, Rozzi. All.: Petkovic.
Arbitro: Damato
Marcatori: 18' st Peluso (J), 40' st Mauri (L)
Ammoniti: Hernanes (L)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Lazio 1-1 | Peluso non basta: solo pari all'andata

TorinoToday è in caricamento