Sport

Juventus-Inter 3-1 | Dominio bianconero: vittoria meritata

Lichtsteiner, di testa, sblocca il match. Ad inizio ripresa Chiellini raddoppia e poco dopo Vidal fa 3 a 0. Rolando segna per l'Inter

La Juventus batte 3 a 1 contro l'Inter, nella 22^ giornata di Serie A. Dopo poco più di 15 minuti è Stephan Stephan Lichtsteiner a sbloccare il match. In avvio di ripresa Giorgio Chiellini raddoppia per la i bianconeri. I campioni d'Italia dominano e vanno in gol ancora con Arturo Vidal. Gli ospiti ci provano e segnano con Rolando. 

LE SCELTE - Antonio Conte e Walter Mazzarri non fanno pretattica e confermano in blocco gli schieramenti previsti alla vigilia. Tra le fila bianconere c'è Storari in porta al posto dello squalificato Buffon, mentre in avanti ci sono i soliti Tevez-Llorente. Il tecnico nerazzurro rimpiazza Cambiasso con Taider, rilancia Kovacic e il modulo a una punta, con Alvarez alle spalle di Palacio.

PRIMO TEMPO - Subito Juve pericolosissima dopo 2 minuti. Sugli sviluppi del corner Handanovic salva due volte su Tevez, miracoloso soprattutto il secondo intervento. Che occasione per i padroni di casa. Partita molto viva. Al 6' contatto in area tra Rolando e Llorente: tutto regolare secondo l'arbitro Rocchi. Aggrssiva la squadra di Conte con i nerazzurri che si difendono e ripartono.  Al 12' Kuzmanovic stende Vidal e si prende il primo giallo del match. Brutto fallo. 

Al 16' Lichtsteiner porta avanti la Juve. Dormita colossale dell'Inter, e di Kovacic soprattutto, che non marca Pirlo: il regista bianconero trova completamente solo Lichtsteiner che in tuffo di testa trova la rete dell'1-0. Inter scossa dalla rete del vantaggio, ancora non è pervenuta una reazione. E' la Juve che continua a fare la partita che con i tre di centrocampo fa la partita. Al 37' bell'azione sull'asse Pogba-Tevez: tiro dell'Apache facile per Handanovic. 

Al 40' occasione Inter. Sanguiosa palla persa di Bonucci che innesca il contropiede interista: Palacio, da buona posizione, spreca tutto. Risponde la Juve al 41': Asamoah calcia da fuori e Handanovic si salva come può. Il primo tempo finisce così. Meglio la Juventus che merita il vantaggio. 


SECONDO TEMPO - Pronti via e la Juve raddoppia con Chiellini. Rinvio sciagurato di Nagatomo, ne approfitta Pogba che serve Chiellini, il difensore insacca la palla del 2-0. L'Inter sembra lottare di più rispetto al primo tempo, ma il 2-0 adesso è difficilissimo da ribaltare. Poco dopo ci prova Pirlo si punizione: attento Handanovic. Mazzarri cambia: Milito per Kuzmanovic. La Juve però subito dopo va ancora in gol con Vidal. Stavolta sbaglia Juan Jesus, Pogba recupera palla e calcia, Handanovic respinge ma nulla può sulla ribattuta di Vidal che sigla il tris. 

Altro cambio per l'Inter: D'Ambrosio per Jonathan. Conte risponde con Caceres per Barzagli che non ce la fa più. La Juve gestisce il vantaggio a suo piacimento. Fuori anche Kovacic, non granché la sua prova. Al suo posto entra Botta. Dal nulla arriva il gol dell'Inter al 71' con Rolando. Gol fortuito della formazione nerazzurra che in mischia, da calcio d'angolo, trova con Rolando la rete del 3-1. Si sbraccia Conte in panchina. Nerazzurri che so svegliano e provano la rimonta clamorosa. 

Al 80' Pirlo ancora per Tevez: conclusione alta dell'argentino. Poco dopo ci prova anche lo stanchissimo Lichtsteiner: altissimo. Conte si prepara al cambio. Fuori Lichtsteiner e dentro Isla. Nel finale fuori Llorente e dentro Vucinic. La partita finisce così. Vince la Juventus, meritatamente, per 3 a 1. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Juventus (3-5-2):
Storari 6; Barzagli 6,5 (61' Caceres 6), Bonucci 5,5, Chiellini 6,5; Lichtsteiner 6,5 (82' Isla sv), Vidal 7, Pirlo 7, Pogba 6, Asamoah 6,5; Tevez 6, Llorente 6,5 (85' Vucinic sv). A disp.: Rubinho, Vannucchi, Ogbonna, Peluso, Padoin, Marchisio, Pepe, Giovinco. All.: Conte
Inter (3-5-1-1): Handanovic 6,5; Campagnaro 5,5, Rolando 6, J. Jesus 5; Jonathan 5 (58' D'Ambrosio 6), Kovacic 5 (65' Botta 6), Kuzmanovic 5,5 (55' Milito 6), Taider 6, Nagatomo 5; Alvarez 5,5; Palacio 5,5. A disp.: Carrizo, Castellazzi, Ranocchia, Zanetti, Andreolli, Mudingayi, Samuel, Icardi, Milito. All.: Mazzarri
Marcatori: Lichtsteiner (J), Chiellini (J), Vidal (J), Rolando (I)
Ammoniti: Kuzmanovic (I), Pogba (J), Alvarez (I)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Inter 3-1 | Dominio bianconero: vittoria meritata

TorinoToday è in caricamento