menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus, pronti Giovinco e Osvaldo per la trasferta turca

A Trebisonda ampio turnover per dosare le forze in vista Milan

La Juventus ha dato il via alla missione Trabzonspor. Duplice l'obiettivo: oltre a quello, ovvio, della conquista del passaggio di turno in Europa League, quello di limitare al minimo il disagio fisico per la lunga trasferta in Turchia, visto che la squadra è attesa domenica sera dalla sfida con il Milan.

Così, grazie ai due gol di vantaggio ottenuti nella gara di andata, Antonio Conte si affiderà a un corposo turnover per risparmiare le forze a diversi titolari proprio in ottica San Siro. Il terzo scudetto consecutivo resta la priorità della stagione. Per questo il turn over a cui Conte sta pensando prevede in attacco il debutto dell'inedita coppia Osvaldo-Giovinco.

L'italo-argentino punta a replicare la buona prova di giovedì scorso, coronata dal suo primo gol in bianconero, e ad accumulare preziosi minuti per completare il già positivo inserimento in gruppo. Giovinco, invece, necessita di una iniezione di fiducia dopo i fischi subiti con il Chievo e Conte - che già a caldo aveva difeso il giocatore - è intenzionato a ribadirgli la sua fiducia. Llorente e Tevez per una sera resteranno in panchina. L 'Apache, tra l'altro, è uscito dal derby con con la borsa di ghiaccio su un ginocchio. sinistro.

Conte vuole averlo al massimo per domenica. A centrocampo è certa col Trabzonspor la presenza di Vidal, che salterà invece il Milan per squalifica, mentre sulle fasce Isla e Peluso dovrebbero essere di nuovo riproposti dal primo minuto. Marchisio dovrebbe agire in regia, mentre come interno destro possibile una chance per Padoin, con Pirlo e Pogba pronti a subentrare in caso di necessità. In difesa tornerà Ogbonna al posto di Barzagli, accanto a Caceres e Bonucci.

Un dato è certo: Antonio Conte intende dosare con il bilancino le forze dei suoi giocatori. E anche il programma della trasferta è stato definito con questo criterio.


Il ritorno a Torino non sarà invece nella notte di giovedì, come previsto in un primo tempo, ma venerdì nel primo pomeriggio. Gli echi del derby, intanto, non si sono ancora spenti. Il Giudice Sportivo ha multato di 25 mila euro la società bianconera per i vergognosi striscioni sulla tragedia di Superga, esposti da alcuni tifosi e condannati, tra gli altri, dallo stesso presidente, Andrea Agnelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento