Sport

Juventus-Genoa 2-0 | Vidal e Tevez: i bianconeri sono vivi

Nel primo tempo, su rigore, è Vidal che sblocca il match. Tevez raddoppia e porta a casa tre punti

La Juventus vince 2 a 0 contro il Genoa, nella 9^ giornata di Serie A. La squadra di casa domina il primo tempo e passa in vantaggio grazie ad un rigore di Arturo Vidal. Poco dopo è Carlos Tevez a raddoppiare il punteggio. 

LE SCELTE - Nella Juventus tutto secondo i piani della vigilia. Conte torna alla difesa a tre con Isla e Asamoah esterni di centrocampo. In mezzo riposa Marchisio con Pogba al fianco di Pirlo e Vidal. In avanti conferme per Tevez e Llorente. Nel Genoa Gasperini sceglie un modulo più difensivo: difesa a quattro con Antonini e Marchese terzini e centrocampo folto con Bertolacci preferito a Lodi in mezzo al campo per le sue capacità di inserimento. Sugli esterni Vrsaljko e Antonelli. In avanti Gilardino unica punta.

PRIMO TEMPO - Prima azione offensiva della Juventus con Llorente che non riesce a trovare lo spazio per calciare dalla sinistra dell'area. Palla indietro a Pogba che prova a buttarsi nello spazio finendo a terra dopo un contrasto con Portanova. La Juventus reclama il rigore, ma l'arbitro vicinissimo all'azione lascia correre. Al minuto 8 ammonito Tevez nella Juventus. L'argentino va giù poco fuori dall'area di rigore dopo un contrasto con Biondini e chiede a gran voce la punizione. L'arbitro però punisce la simulazione del numero 10 bianconero.

Occasionissima sprecata da Pogba al 12' doppia occasione per la Juventus! Llorente fa una grandissima giocata al limite dell'area di rigore difendendo il pallone, girandosi e servendo Pogba libero sulla sinistra dell'area. Il francese ritarda però il tiro facendosi chiudere da Perin. La palla respinta finisce sui piedi di Llorente che prova un pallonetto nel traffico dell'area di rigore con Perin che blocca. Altra occasione per la Juventus al 14'. Cross per Llorente che da dentro l'area piccola gira a rete debolmente trovando la respinta coi piedi di Perin.

Al 15' scambio nello stretto fra Llorente e Tevez con l'argentino che prova il pallonetto trovando solo l'angolo. Al 20' super traversa di Vidal. Gran botta dalla destra del cileno che va a sbattere sulla traversa con Perin immobile a centro area. L'azione poi continua con un paio di cross messi in mezzo che sfruttano però solo diversi corner. All'ennesimo calcio d'angolo è Chiellini a riuscire ad avere la meglio sulla difesa ospite. Colpo di testa e palla di un soffio a lato. Al 22' Biondini tocca Asamoah. Il ghanese cade in area. Per Doveri è rigore. 

Dal dischetto da Vidal che spiazza Perin. 1 a 0 Juve. Giusto così. Al 26' contropiede della Juventus con Tevez che serve al centro Pirlo. Il centrocampista si libera al tiro e calcia a botta sicura trovando sulla sua strada un superbo Perin che vola sulla sua sinistra e a mano aperta mette in angolo. Ancora Juventus pericolosa sulla corsia mancina. Pogba da buona posizione ci prova: palla a lato. 

Al 36' raddoppia la Juve con Tevez. Gran gol dell'argentino che riceve dentro l'area di rigore. Controllo, scatto a saltare Vrsaljko e tiro in diagonale col pallone che passa sotto le gambe di Portanova e si infila alle spalle di Perin. Al 44' Llorente va via sulla sinistra dopo un disimpegno errato di Vrsaljko. Palla in mezzo per Tevez che controlla con qualche difficoltà, scambia con Vidal e va al tiro mandando la palla sopra la traversa. Finisce così il primo tempo. 

SECONDO TEMPO - Doppio cambio nel Genoa in questa ripresa. Scenderanno in campo Konate e Fetfasidis. Escono Antonelli e Gilardino. Anche in questa ripresa è la Juve a fare la partita e a essere padrona del campo. Il Genoa attende e prova il contropiede, ma è troppo lento nel far ripartire la manovra. Perin salva, ancora, il Genoa in due occasioni. Tiro di Tevez dal limite che il portiere genoano respinge coi pugni d'istinto. La palla arriva a Llorente che calcia a botta sicura trovando ancora Perin reattivo a deviare, questa volta in angolo. 

Al 56' ammonito Fetfatzidis nel Genoa per simulazione. Il greco sulla sinistra dell'area non trova il tempo per tirare e allora prova a ingannare l'arbitro che però non abbocca. La Juventus controlla senza problemi la partita contro un Genoa molto chiuso e che pressa raramente i portatori palla bianconeri. Continua a controllare la gara la Juventus contro un Genoa che fatica a creare pericoli in avanti nonostante abbia alzato il baricentro negli ultimi minuti. Buffon praticamente inoperoso in questa prima ora di gioco.

Juventus pericolosa ogni volta che accelera negli ultimi 20 metri. Palla profonda per Tevez che non riesce a calciare da dentro l'area di rigore. Cambio nella Juve: fuori Asamoah e dentro De Ceglie. Esordio in A per lui. Fuori anche un ottimo Llorente e dentro Giovinco. 

>> LE PAGELLE <<

TABELLINO
Juventus (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6, Bonucci 5,5, Chiellini 6; Isla 6, Vidal 6,5, Pirlo 6, Pogba 6, Asamoah 6,5 (73' De Ceglie 6); Tevez 7, Llorente 6,5 (75' Giovinco 6). A disp.: Storari, Rubinho, Ogbonna, Peluso, Padoin, Caceres, Marchisio, De Ceglie, Motta, Giovinco. All.: Conte
Genoa (4-5-1): Perin 7; Antonini 6, Portanova 5,5, Manfredini 6, Marchese 6; Vrsaljko 5,5, Biondini 5,5, Bertolacci 5 (79' Centurion sv), Kucka 5,5, Antonelli 5 (45' Fetfasidis 5,5); Gilardino 5 (45' Konate 5,5) A disp.: Bizzarri, Gamberini, Donnarumma, Sturaro, Sampirisi, Lodi, De Maio, Cofie, Stoian. All.: Gasperini
Marcatori: Vidal (J), Tevez (J)
Ammoniti: Tevez (J), Biondini (G), Kucka (G), Fetfatzidis (G)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Genoa 2-0 | Vidal e Tevez: i bianconeri sono vivi

TorinoToday è in caricamento