menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus-Galatasaray, probabili formazioni: Tevez con Vucinic

Juventus a digiuno, in casa, solo in una delle sue 20 ultime uscite ufficiali, Juventus-Bayern Monaco 0-2 in Champions League lo scorso 10 aprile

Lo 'Juventus Stadium' riapre alla Champions sei mesi dopo la passerella del Bayern involato verso la conquista del trofeo. Si riparte, domani sera, dalla sfida con il Galatasaray, resa più intrigante ora che sulla panchina turca siede Mancini, che al Manchester ha allenato, con qualche contrasto tra i due, Carlitos Tevez, ormai leader bianconero, ma domani in dubbio per i postumi della botta nel derby. 

Antonio Conte saluta il ritorno del collega, ma avrebbe preferito che il suo arrivo a Istanbul tardasse di qualche giorno. "Mi fa molto piacere - premette il tecnico bianconero - il ritorno in pista di Roberto: è bravissimo, al top in Europa. E grazie a lui aumenta la colonia degli allenatori italiani in Champions. Ma - prosegue - avrei preferito incontrarlo un pò più avanti".


Terzo confronto ufficiale tra le due squadre a Torino, dove finora il Galatasaray non ha mai vinto: score di un successo bianconero (2-1, nella Champions League 2003/04) e un pareggio (2-2, nella Champions League 1998/99). La Juventus, comprendendo anche i due precedenti contro il Galatasaray, ospita per la quarta volta una rivale turca in gare ufficiali e finora è imbattuta: bilancio - a favore dei bianconeri - di due successi e un pareggio. Il Galatasaray, considerando anche i precedenti contro la Juventus, è all'undicesima trasferta ufficiale in Italia, dove finora non ha mai vinto ed ha sempre subito gol: bilancio sfavorevole ai turchi di 4 pareggi e 6 sconfitte, con 21 reti totali al passivo. 

Juventus a digiuno, in casa, solo in una delle sue 20 ultime uscite ufficiali, Juventus-Bayern Monaco 0-2 in Champions League lo scorso 10 aprile. Nelle altre 19 partite i gol bianconeri sono stati 38. Gigi Buffon diventa terzo nella classifica dei bianconeri all-time in coppa Campioni/Champions League per numero di presenze, se gioca: raggiunge quota 69, scavalca Pessotto, è a -2 da Tacchinardi (secondo a 71), lontanissimo il capolista Del Piero (92). 

Il Galatasaray non ha subito gol solo in una delle ultime 18 euro-gare disputate in assoluto: è accaduto il 20 novembre 2012 quando, in Champions League, superò in casa per 1-0 contro il Manchester United. Nelle altre 17 partite considerate i turchi hanno complessivamente incassato 30 reti. Non ha subito gol in una sola delle ultime 15 euro-trasferte disputate: il 5 novembre 2009, vittoria per 3-0 in casa della Dinamo Bucarest, in Europa League. 

Nelle altre 14 gare esaminate ha incassato 17 gol. Dirige la gara l'ungherese Kassai, classe 1975, internazionale dal 2003. La Juve è all'esordio con l'arbitro magiaro, ma sono già 9 i precedenti con club italiani nelle eurocoppe che contano 3 successi, un pareggio e cinque sconfitte. Il Galatasaray ha invece un precedente, 1-1 ad Amburgo nel marzo 2009 in coppa Uefa, che è anche l'unico precedente di Kassai con formazioni turche.

PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (3-5-2): 1 Buffon, 15 Barzagli 19 Bonucci 3 Chiellini, 26 Lichtsteiner, 23 Vidal, 21 Pirlo, 6 Pogba, 22 Asamoah, 10 Tevez, 9 Vucinic. (30 Storari 5 Ogbonna 11 De Ceglie 13 Peluso 8 Marchisio 20 Padoin 33 Isla 12 Giovinco 14 Llorente 27 Quagliarella). All.: Conte Indisponibili: Rubinho, Caceres, Pepe. 
Galatasaray (4-2-3-1): 25 Muslera, 27 Eboue, 26 Semih, 21 Chedjou, 77 Riera, 8 Selcuk, 3 Felipe Melo, 7 Aydin, 10 Snejider, 20 Bruma, 11 Drogba. (86 Ufuk, 55 Sabri, 22 Hakan Balta, 13 Nonkeu, 19 Umut, 17 Yilmaz, 53 Amrabat). All. Mancini. Indisponibili: Iscan, Altintop. 
Arbitro: Kassai (Ungheria).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento