Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport

Juventus-Fiorentina 1-0 | La perla di Asamoah basta e avanza

Nel primo tempo meglio i bianconeri e Asamoah sblocca il match. Nella ripresa gol annullato a Diakitè e traversa di Matos

La Juventus vince per 1 a 0 contro la Fiorentina, nella 27^ giornata di Serie A. Nel primo tempo i bianconeri attaccano con i gigliati che fanno muro. La partita la sblocca Kwadwo Asamoah con un gol stellare. Nella ripresa la Viola ci prova maviene annullato un gol a Modibo Diakitè e Ryder Matos colpisce una traversa. 

LE SCELTE - Tutto come previsto in casa Juventus. A centrocampo con la squalifica di Pirlo che Marchisio in cabina di regia, mentre in difesa turno di riposo per Bonucci con Ogbonna dal 1'. Tante le sorprese in casa Fiorentina a partire da Mario Gomez che torna in campo dall'inizio dopo quasi sei mesi. A centrocampo spazio ad Anderson con Mati Fernandez in panchina. Osvaldo non è nemmeno in panchina: l'attaccante bianconero ha avuto un permesso a causa dell'imminente nascita della figlia.

PRIMO TEMPO - In avvio entrambe le squadre fanno possesso palla come è nelle loro corde. Al 4' Tevez recupera un bel pallone: Marchisio serve proprio l'Apache. Tiro deviato in corner. Bell'inizio bianconero. Pressione costante della Juventus che sta schiacciando la Fiorentina nella sua area di rigore. Quello della Viola è a tutti gli effetti un 4-5-1 in fase difensiva con Vargas e Cuadrado che scalano sulla linea dei centrocampisti quando la Juve attacca sulle corsie esterne.

Al minuto 11 secondo fallo consecutivo di Vidal: giallo per il cileno. Ritmi non altissimi allo Stadium nel primo quarto d'ora di gara. L'occasione buona è della Juve: Vidal pesca Lichsteiner in area. Lo svizzero rientra ma calcia, male, di mancino. Insistono i padroni di casa. Pogba lavora un bel pallone, Tevez arriva in corsa, si defila e calcia: palla alta. Al 21' azione bianconero: la palla arriva a Marchisio ma il tiro è debole e a lato della porta di Neto. Montella non sembra troppo soddisfatto di come la sua squadra sta interpretando la partita. 

Al 26' Neto salva tutto. Juventus a un passo dal vantaggio sul cross di Lichtsteiner. Deviato il diagonale di Asamoah, attento Neto che con i piedi si rifugia in corner. 60 secondi dopo Asamoah arriva alla conclusione sugli sviluppi del corner: pallone sul fondo ma non di molto. Al 29' ancora Juve: Barzagli crossa, la difesa gigliata devia su Pogba che stoppa ma calcia malamente. Al 40' sponda di Llorente per Tevez: tiraccio in curva. Bianconeri superiori ma poco precisi al tiro. 

La partita la blocca il migliore in campo: Asamoah. Splendido gol del ghanese che manda a vuoto la marcatura di Cuadrado con una giocata di tacco e batte Buffon anche grazie alla decisiva deviazione di Pizarro. Juventus meritatamente in vantaggio. Esplode lo Stadiume e il primo tempo finisce così. 1 a 0 per i bianconeri.

SECONDO TEMPO - Buon inizio di ripresa della Fiorentina che sembra esser tornata in campo con un altro piglio. La squadra di Montella deve invertire la rotta se vuole riequilibrare la sfida. Al 48' gol annullato a Diakitè per fuorigioco, millimetrico, proprio dell'ex Lazio. Montella prepara il primo cambio: Mati Fernandez per Anderson. Poco dopo Pizarro perde un'altra palla sanguionosa ma Tevez non ne approfitta e Neto salva. Si sveglia la Fiorentina: cross di Pasqual per Gomez. Il tedesco schiaccia male e non trova la porta.

Cambia ancora la Viola: Wolski per Pizarro. Al 68' ci prova Vargas dai 25 metri: palla alta. Gli ospiti alzano la pressione con la Juve che si copre e riparte. Al 74' buon inserimento di Mati Fernandez che entra in area e scarica su Wolski: conclusione del polacco fuori non di molto. Al 76' ultimo cambio per i viola: Matos per Gomez. Risponde Conte: Caceres per Lichsteiner. E proprio il neo entrato Matos, poco dopo, sfiora il gol del pari. Sgroppata di Vargas e cross per l'attaccante. Colpo di testa e traversa. 

Conte si copre: Isla per Tevez. La Fiorentina ci prova testa bassa: Cuadrado, dai 30 metri, va al tiro: palla altissima. La Juve riesce a fare una buona fase difensiva e pur soffrendo tiene botta. Altro cambio per Conte: Marchisio fuori e dentro Padoin. La Juventus resiste e finisce così: 1 a 0, decide Asamoah. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO 
Juventus (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6, Ogbonna 6, Chiellini 6; Lichtsteiner 6 (77' Caceres 6), Vidal 5,5, Marchisio 6,5 (83' Padoin 6), Pogba 6, Asamoah 7; Tevez 6,5 (81' Isla 6), Llorente 6. A disp.: Storari, Rubinho, Bonucci, Giovinco, Peluso, Quagliarella. All.: Conte
Fiorentina (4-3-3): Neto 6; Diakitè 5,5, G.Rodriguez 6, Savic 6, Pasqual 6; Anderson 5 (56' Mati Fernandez 6), Pizarro 5 (66' Wolski 6), Aquilani 6; Cuadrado 5,5, Gomez 5 (76' Matos 6), Vargas 6. A disp.: Rosati, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Ambrosini, Bakic, Ilicic, Joaquin, Matri. All.: Montella
Marcatori: Asamoah (J)
Ammonito: Vidal (J), Matos (F), Savic (F), Aquilani (F), Asamoah (J), Rodriguez (F)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Fiorentina 1-0 | La perla di Asamoah basta e avanza

TorinoToday è in caricamento