menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus, quanti infortuni: con il Siviglia è piena emergenza

A ventiquattro ore dalla sfida contro il Siviglia, i bianconeri devono rinunciare ad alcuni giocatori chiave. Preoccupano soprattutto le condizioni di Lichtsteiner mentre Caceres, dopo l'incidente in auto, finisce fuori rosa

Non è di certo un periodo fortunato per la Juventus. In casa bianconera complici alcuni infortuni muscolari, altri problemi di natura non definita e incidenti, piove davvero sul bagnato. A 24 ore dalla sfida in Champions League con il Siviglia, Massimiliano Allegri è costretto a rinventare completamente una squadra che deve fare a meno di alcuni elementi chiave.

Caceres, dopo aver distrutto la sua Ferrari, è stato messo fuori rosa ma il caso più delicato è sicuramente quello di Stephan Lichtsteiner. La società biancoenera, qualche ora fa, ha diramato una nota sulle sue condizioni: "Stephan Licthsteiner, pur avendo svolto attività fisica senza problemi nella giornata di ieri, è da considerarsi indisponibile per la gara di Champions League di domani sera.  Lo staff medico della Juventus ha infatti predisposto ulteriori accertamenti e consulenze specialistiche cardiologiche volte ad approfondire le cause della sintomatologia insorta durante la gara contro il Frosinone".

I problemi non sono finiti qui. Anche Sturaro, come si apprende dal sito ufficiale della Juventus, non ha partecipato all'allenamento odierno ed in queste ore si sottoporrà a degli accertamenti per verificare le condizioni del polpaccio sinistro. L'assenza del centrocampista della Nazionale Under 21 va a sommarsi ai forfait di Marchisio e a quello possibile di Lemina: il mediano francese oggi si è allenato a parte.

Una situazione semi-disperata che tiene in ansia i tifosi bianconeri in vista dell'importantissima sfida europea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento