Domenica, 26 Settembre 2021
Sport

Juventus, Conte non ci sta: "Roma e Napoli comprano, noi no"

L'allenatore bianconero alla vigilia della sfida con la Samp: "Alleno chi ho a disposizione, i miei ragazzi hanno fatto cose straordinarie ma non abbiamo già vinto"

Antonio Conte non abbassa la guardia. Prima la Samp in campionato poi la Roma in coppa Italia. La Juventus pensa solo all'impegno di sabato sera: "Ragiono partita dopo partita massima concentrazione sulla Samp. Abbiamo fatto un girone di andata straordinario che difficilmente qualcuno ripeterà ma non abbiamo già vinto. Marotta ha detto niente acquisti a gennaio? Ne prendo atto, alleno chi mi danno. Ma se Roma e Napoli si rinforzano mi preoccupo".

SAMP E ROMA - "Io ragiono di partita in partita. Non penso dunque alla Roma e alla coppa Italia ma solo alla Samp, che sta bene e che dovremo affrontare con la massima concentrazione. Mihajlovic è un ottimo allenatore e la squadra con lui è cambiata".

GIRONE SUPER - "Abbiamo fatto un girone d'andata incredibile, straordinario. La straordinarietà arriva vedendo cosa hanno fatto Roma e Napoli e risalta ancora di più quello che abbiamo fatto noi. Non riesco a fare appunti ai miei ragazzi. In questi due anni e mezzo si è fatto un percorso importante, la Juve è tornata a livelli alti, ora siamo un club ancora ambito. Certo, il fatto che adesso Roma e Napoli si rinforzino a gennaio non è positivissimo, vedo che avremo un calendario nel ritorno molto insidioso e per questo un po' mi preoccupo. Chi dice che abbiamo già vinto dice fesserie."

POGBA E DEL PIERO - "E' una domanda che non mi riguarda perché il ricavato non lo avrei a disposizione io. Dovete chiedere al nostro direttore, alla società. A me piace molto parlare di calcio giocato. Del mercato è giusto che se ne occupi Marotta". E l'apertura di Del Piero ad un ritorno? "Io sono convinto che giocherà ancora. Lui ha voglia ancora di giocare, di allenarsi, di essere protagonista. Poi io di lui e Buffon non potrò mai che parlare bene. Alessandro è stato molto importante per la vittoria del mio primo scudetto in bianconero". 

PEPE - "Ho già detto che Simone si sta allenando con la squadra da un po' di tempo, alzando l'intensità. La gamba risponde bene, adesso puntiamo a trovare la condizione ottimale. Quando potrà essere utilizzato avrò un'arma in più a disposizione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, Conte non ci sta: "Roma e Napoli comprano, noi no"

TorinoToday è in caricamento