Sport

Tutto tace nella Juve: i tifosi si innerviscono e vogliono solo Conte

Non si sblocca la vicenda allenatore. Utili trimestre in calo e la dirigenza bianconera è davanti a un bivio

La Juventus si riunisce per approvare i conti della trimestrale, ma tutto tace sul futuro tecnico della squadra. L'atteso incontro tra il vertice del club e Antonio Conte, che dopo tre scudetti consecutivi ha chiesto garanzie precise per continuare a vincere, non c'è stato. E i tifosi incominciano a temere che il tecnico possa davvero andarsene, tanto da annunciare una manifestazione in suo sostegno per domenica. "Il progetto Conte deve continuare - si legge nel comunicato dell'Associazione Bianconeri d'Italia, che ha indetto l'iniziativa -. Non si può accettare una soluzione diversa da questa". 

Domenica, ultima giornata di campionato, si ritroveranno tutti a Leinì, sotto l'albergo che ospita i bianconeri in ritiro. E promettono di far sentire la loro voce alla proprietà. "Ci vogliono i fatti - dicono - ovvero l'impegno nell'investire in proporzione alla crescita ottenuta e agli obiettivi richiesti allo staff tecnico". Il tutto con "buonsenso e coerenza", in virtù delle quali ritengono "inaccettabile che il progetto Conte possa finire qui". La manifestazione a favore di Antonio Conte coinciderà con la festa scudetto, prima allo stadio, poi per le vie di Torino. 

Serve una via d'uscita. Di questo potrebbe aver parlato anche il Consiglio di amministrazione del club, riunitosi oggi per l'approvazione dei dati di bilancio dei primi nove mesi dell'esercizio 2013-2014: utili a 2,9 milioni (11 milioni in meno rispetto all'anno precedente) e previsione di chiusura negativa del bilancio al 30 giugno con una perdita maggiore rispetto all'esercizio scorso, soprattutto per la precoce eliminazione dalla Champions League. 

I riflessi dei conti si potrebbero avere anche nella vicenda Conte. La società non può derogare da una gestione sostenibile, quindi sarà necessario trovare una sintesi positiva con le richieste dell'allenatore, che ha chiesto un profondo rinnovamento della rosa per costruire un nuovo ciclo. Intanto dietro l'angolo c'è ancora un obiettivo per la squadra: quello di superare il muro dei 100 punti scrivere un altro record.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto tace nella Juve: i tifosi si innerviscono e vogliono solo Conte

TorinoToday è in caricamento