Sport

Juventus, Conte recupera Chiellini. Allarme diffidati

Nell'allestire la formazione da opporre al Siena, infatti, il tecnico bianconero dovrà considerare i sei diffidati

Due mesi e 12 partite dopo, la Juve ritrova Giorgio Chiellini. Il difensore ha ormai completamente recuperato dal grave infortunio (lesione al polpaccio destro) che l'ha costretto a un lungo stop dal 19 dicembre scorso: sarà convocato ma non partirà titolare domenica. L'obiettivo è ritrovare la migliore condizione per la sfida scudetto con il Napoli della prossima settimana.

Sfida in vista della quale Conte dovrà far fronte al pericolo diffide. Nell'allestire la formazione da opporre al Siena, infatti, il tecnico bianconero dovrà considerare i sei diffidati. Pirlo, Vidal, Barzagli, Chiellini, Matri e De Ceglie sono a rischio giallo: un altro li escluderebbe dalla contesa venerdì prossimo.

Conte potrebbe ocsì affidarsi al turnover, grazie anche ai rientri dalla squalifica di Marchisio e Peluso. È possibile un turno di riposo per Barzagli, fin qui il più impiegato di tutti (24 gare per 2.258 minuti totali) e Vidal (pronto Pogba). Davanti Giovinco tornerà titolare in coppia con Vucinic. Un occhio al Napoli, dunque, ma senza perdere di vista il Siena, partita fondamentale per riprendere la corsa dopo la sconfitta di Roma e tenere a distanza la concorrenza.

"Stiamo pensando solo a questa partita, in questo momento è la più importante – conferma Alesandro Matri ai microfoni di Sky -. Abbiamo analizzato la partita dell’Olimpico: ha funzionato poco. Abbiamo capito i nostri errori e ripartiamo con la stessa voglia di vincere che abbiamo sempre avuto. Ora non possiamo pensare al Napoli anche se io resto dell’idea che quella del San Paolo non sarà la gara decisiva per lo scudetto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, Conte recupera Chiellini. Allarme diffidati

TorinoToday è in caricamento