Calciomercato e aumento di capitale, la Juve inizia il 2020 col botto

I colpi di mercato in uscita, quelli futuri in entrata, e le novità societarie

La Juventus affronta subito il 2020 con decisione, con tre trattative concluse di calciomercato e con l'aumento di capitale andato a buon fine. Così, dal campo alla società, il club bianconero dimostra di aver già dimenticato le feste, e in vista del match di lunedì 6 col Cagliari che riapre il campionato, porta avanti diverse trattative.

Calciomercato Juve: via Perin e Mandzukic

Dovevano partire la scorsa estate, ma tra infortuni e rifiuti alla fine erano rimasti entrambi a Torino. Senza però giocare più nemmeno un minuto con la maglia bianconera. Ora Mattia Perin torna al Genoa, dopo un anno in bianconero e 9 presenze da titolare, mentre Mario Mandzukic raggiunge Benatia in Qatar.

Il portiere classe '92 la scorsa estate pareva vicino a un trasferimento all'estero, tra Francia e Portogallo, ma le trattative erano sfumate per un problema muscolare che lo ha tenuto fuori fino a poche settimane fa, quando Perin è tornato a disposizione ed è finito in panchina a causa dell'infortunio di Szczesny: in molti si sono chiesti cosa sarebbe successo se Buffon si fosse fatto male, se cioè il secondo era Perin o Pinsoglio, ma il problema per fortuna non si è posto. Ora Perin torna a Genova, nella squadra che lo ha lanciato, a giocarsi il posto da titolare con Radu: il suo trasferimento avviene a titolo temporaneo, con un prestito della Juve valido fino a fine stagione, dopodiché si vedrà quale sarà il futuro del portiere.

Diversa la situazione per Mandzukic: per lui non erano mancate offerte da varie big d'Europa, dal PSG al Manchester United, ma l'attaccante croato ha sempre rifiutato, forte anche di un rinnovo firmato nella scorsa primavera. A fine mercato estivo, quando già Sarri gli aveva fatto capire di non considerarlo parte del progetto, Mandzukic sembrava pronto a finire all'Al-Duhail, ma poi anche questa trattativa era fallita, e "mr No Good" è rimasto a Torino, anche se fuori rosa. Ora raggiungerà l'ex compagno in bianconero Benatia, determinante nel convincerlo a compiere questa scelta. 

Calciomercato Juve: Kulusevski firma e arriva a luglio

Per quanto riguarda il mercato in uscita, la Juve ha concluso la trattativa per portare in bianconero Dejan Kulusevski, centrocampista offensivo classe 2000, di nazionalità svedese e di origini macedoni. Kuluseski è stato ceduto dall'Atalanta, che ne deteneva il cartellino, per 35 milioni di euro pagabili in cinque esercizi. "Il valore di acquisto potrà incrementarsi di massimi € 9 milioni al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale" spiega la Juve, che ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva fino al 30 giugno 2024. Ma per vederlo in bianconero bisognerà aspettare ancora qualche mese, perché rimarrà a Parma - dove è in prestito dall'Atalanta - fino a fine stagione.

Aumento di capitale concluso, sottoscritte le azioni ordinarie

Intanto a livello societario è andata a buon fine un'altra trattativa, quella per l'aumento di capitale avviata il 23 dicembre scorso. 

Un comunicato ufficiale della Juve spiega: "A seguito della vendita nel corso della prima seduta di Borsa del 23 dicembre 2019 di tutti i rimanenti n. 24.825.450 diritti di opzione non esercitati durante il periodo di offerta in opzione (i “Diritti Non Esercitati”), sono state sottoscritte n. 7.944.144 azioni ordinarie di nuova emissione Juventus (le “Azioni”) rinvenienti dall’esercizio integrale dei Diritti Non Esercitati. Tenuto conto anche delle n. 314.541.184 Azioni già sottoscritte nel periodo di offerta in opzione, risultano pertanto complessivamente sottoscritte n. 322.485.328 Azioni, pari al 100% delle Azioni offerte nel contesto dell’aumento di capitale, per un controvalore complessivo pari a Euro 299.911.355,04".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento