menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus-Cagliari 4-0: la Juve torna a vincere, ma c'è apprensione per Buffon

I campioni d'Italia tornano alla vittoria con un poker facile. Ma Buffon esce nell'intervallo per un fastidio muscolare

La Juventus batte 4-0 il Cagliari e torna in testa alla classifica. Tutto bene per gli uomini di Allegri, o forse no: da valutare le condizioni di Buffon, uscito nell'intervallo per un risentimento muscolare.

Fin dai primi minuti l'intenzione dei giocatori di Allegri è chiara: ammazzare subito il match e amministrare. Pjanic al 3', Higuain al 4' e al 10' impegnano Storari, che si esalta davanti alla sua ex squadra. A punirlo però saranno tre bianconeri con cui non ha mai condiviso lo spogliatoio. 

Al 14' tocca a Rugani: perfetto schema su punizione di Pjanic per Higuain, la cui girata è impeccabile ma trova la respinta ancora di Storari; sulla palla si avventa il difensore juventino classe '94 e insacca.

Tra il 23' e il 25' gli unici rischi per la Juve, che se li crea da sé: prima Lemina frana addosso a un avversario per fortuna di poco in fuorigioco, poi una leggerezza difensiva crea affanno e riapre la ferita del 2-1 interista.

Ma è solo un attimo, perché prima Alex Sandro e poi Higuain vanno vicini al raddoppio; al 32' il Pipita coglie un palo, impreca e due minuti dopo arriva il gol. Stavolta il tiro è di Pjanic, la respinta di Storari finisce sui piedi di Higuain che insacca. Cinque minuti dopo il 3-0 di Dani Alves è un pezzo di bravura, con un tiro al volo dal limite su cross da corner che non lascia scampo a Storari e chiude il match con 45' di anticipo.

Il secondo tempo è una formalità: la Juve prova gli schemi e gioca sul velluto contro un Cagliari ormai rassegnato e abulico, solo Storari si oppone ma subisce il quarto gol, ancora dopo una respinta su Lemina, ma stavolta di un suo compagno attuale, Ceppitelli, che firma l'autogol definitivo.

Ma a fare notizia è l'uscita di Buffon nell'intervallo, che lascia il suo posto a Neto. Per il capitano bianconero un risentimento muscolare accusato durante un rinvio, le sue condizioni saranno accertate nelle prossime ore ma sembrerebbe un infortunio di lieve entità. non è da escludersi la sua presenza sabato a Palermo. 

JUVENTUS-CAGLIARI 4-0

RETI: 14' Rugani, 34' Higuain, 39' Dani Alves, 39' st aut. Ceppittelli.

Juventus (3-5-2): Buffon 6 (1'st Neto 6); Rugani 6.5, Barzagli 6.5, Chiellini 6.5; Dani Alves 7, Lemina 6.5, Hernanes 6.5, Pjanic 6.5, Alex Sandro 7; Dybala 6.5 (27'st Pjaça 6), Higuain 7.5 (36'st Mandzukic). A disp. Audero, Bonucci, Lichtsteiner, Asamoah, Sturaro. All. Allegri.

Cagliari (4-3-1-2): Storari 7.5; Bittante 5.5, Ceppitelli 5.5, Bruno Alves 6, Murru 6; Padoin 6, Di Gennaro 6.5, Barella 6.5; Joao Pedro 5 (1'st Tachtsidis 6); Sau 6 (22'st Munari 6), Borriello 6 (1'st Giannetti 6). A disp. Colombo, Rafael, Capuano, Pisacane, Salamon, Melchiorri. All. Rastelli.

NOTE: ammoniti Di Gennaro (13'), Bittante (41'), Rugani (64').

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento