Toro, dal "rimpianto Totti" ai nuovi positivi anonimi. Ronaldo capitano della Juve?

Tra tamponi e infortuni, torna il campionato per bianconeri e granata

Torna il campionato dopo la sosta per le Nazionali: questo week end si gioca l'8ª giornata di Serie A, e il calendario prevede Juventus-Cagliari (stasera ore 20.45, in diretta streaming su DAZN) e Inter-Torino (domani ore 15, live DAZN). 

Com'era già successo dopo la scorsa pausa Nazionali, anche in questo caso sono diversi i giocatori che sono stati contagiati dal coronavirus e che salteranno le prossime partite. In particolare il Toro ha comunicato l'esito di due tamponi positivi venerdì, di un altro oggi nel primo pomeriggio e di un quarto calciatore rientrato dalle nazionali contagiato questa sera.

Totti: "Mihajlovic mi voleva al Toro"

A proposito di contagiati, lo è stato anche l'ex allenatore granata Sinisa Mihajlovic, che in questi giorni ha presentato la sua autobiografia "La partita della vita". Nel corso della presentazione è intervenuto Francesco Totti, da poco guarito da una polmonite bilaterale causata dal covid-19, che ha rivelato un particolare molto interessante: "Sinisa mi voleva al Toro, ma non potevo tradire la Roma. Comunque mi sarebbe piaciuto". 

Toro, quattro giocatori positivi al coronavirus: gli "indiziati"

Nell'Inter di Conte mancheranno per coronavirus Kolarov e Brozovic, oltre al portiere di riserva ex granata Padelli. Nel Toro, oltre a Giampaolo ancora positivo, ci sono quattro nuovi contagiati tra i giocatori, come ha rivelato ieri la società con tre diversi comunicati: i primi due calciatori positivi sono stati riscontrati venerdì sera, il terzo è stato trovato oggi alle 13 e il quarto oggi alle 17:30. 

Il club di Cairo, però, come sempre non ha rivelato i nomi dei calciatori positivi, limitandosi a dire che si tratta di quattro giocatori che erano stati impegnati con le Nazionali. Il cerchio quindi si restringe. Prima della sosta, il Toro aveva comunicato i nomi di tutti i giocatori convocati dalle proprie nazionali maggiori e under 21 o under 23.

Oltre a Belotti e Sirigu, selezionati dal ct azzurro Mancini, anche Buongiorno (under 21 Italia), Ferigra (Ecuador), Gojak (Bosnia), Lyanco (under 23 Brasile), Linetty (Polonia), Lukic (Serbia), Rincon (Venezuela), Rodriguez (Svizzera), Ujkani (Kosovo) e Vojvoda (Kosovo) sono stati convocati dalle rispettive selezioni per gli impegni internazionali delle proprie nazionali.

In serata è stato diramato l'elenco dei convocati per la partita di domani. Rispetto ai giocatori impegnati con le nazionali mancano: Ferigra, Gojak, Lukic, Ujkani e Vojvoda. Considerate le positività acclarate di Dzeko (Bosnia) e Milinkovic Savic (Serbia), i giocatori del Toro positivi dovrebbero essere quasi sicuramente il bosniaco Gojak e il serbo Lukic. Gli altri due è plausibile che siano i kosovari Ujkani e Vojvoda (il compagno di nazionale Rramhani del Napoli è stato trovato positivo).

Juve, Ronaldo possibile capitano contro il Cagliari

Nel Cagliari che affronta la Juve un altro positivo, l'ex interista Godin. Nella Juve al momento non risultano nuovi contagiati, ma Pirlo deve comunque fare a meno di Bonucci e Chiellini in difesa, dove rientra de Ligt che giocherà insieme a Demiral.

Le assenze dei due centrali, e forse anche di Cuadrado, potrebbero convincere Pirlo a dare la fascia di capitano a Cristiano Ronaldo, un'investitura ufficiale del suo ruolo di leader. 

Juve-Napoli, Supercoppa a Reggio Emilia

Dopo diversi anni all'estero, in particolare in Medio Oriente, la Supercoppa Italiana torna a essere disputata in Italia, anche per evitare complicazioni derivanti dalla pandemia. La Lega Calcio ha infatti comunicato ufficialmente che Juventus-Napoli si giocherà mercoledì 20 gennaio 2021 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento