Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

Champions League, la Juventus si prepara alla sfida con il Borussia Dortmund

A Vinovo è tutto pronto per la sfida contro la formazione di Klopp, reduce da una ripresa importante in Bundesliga, che potrebbe vedere in campo dal primo minuto, al fianco di Tevez, il giovane attaccante spagnolo

Ricomincia la Champions League e per la Juventus si avvicina il primo esame vero di questa stagione. I ragazzi di Allegri, reduce dalla vittoria contro l'Atalanta in campionato, dovranno giocare tra le mura dello Stadium contro una formazione che Klopp organizzerà nel migliore dei modi, ma dovrà fare i conti don diverse infortuni e malanni di stagione.

A Torino, infatti, mancheranno Grosskreutz, fuori per uno strappo muscolare, il capitano Kehl fuori per un problema alla spalla, il ginocchio di Bender non lo ha supportato lasciandolo fuori, mentre invece è un'influenza a tenere fuori Durm. Ma c'è incertezza anche per l'impiego del polacco Blaszczykowski, anche lui fermato dai sintomi influenzali. 

Ritorna in campo, invece, Mats Hummels dopo avere saltato, per precauzione, l'ultimo match di campionato contro lo Stoccarda. Al suo fianco in difesa ci saranno Subotic e Sokratis, tra i convocati anche Immobile che potrebbe trovare un posto tra gli undici titolari, dopo la partenza dalla panchina nell'ultima di Bundesliga. I dubbi sull''impiego dell'italiano si fonderebbero su alcune scelte tattiche del tecnico che potrebbe dare fiducia al neo acquisto Kampl. 

La squadra che i bianconeri si troveranno di fronte non è certamente quella ammirata e temuta in tutta Europa negli ultimi anni, ma rimane un avversario da non sottovalutare. Nelle ultime tre gare il Borussia Dortmund ha segnato per dieci volte, dimostrando una forza che sembrava assopita. Nonostante le gravi lacune difensive il rientro di Hummels dovrebbe dare una nuova garanzia al reparto difensivo. 

A Vinovo invece il mister prepara la sfida al chiuso. In campo tornano Lichtsteiner, Evra e potrebbe partire dal primo minuto anche il giovane Morata preferito a Llorente. Nonostante la presenza all'ultimo allenamento Arturo Vidal sarebbe ancora a rischio per il match valido per gli ottavi di coppa. Nonostante la vittoria contro l'Atalanta i bianconeri sembrano essere in un momento di affanno che registra nel pareggio con il Cesena e nell'ultima vittoria risicata una supposta stanchezza fisica che però Allegri ha dissipato così: "Da questa settimana in poi giochiamo una volta ogni tre giorni, bisognava mettere benzina nelle gambe".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Champions League, la Juventus si prepara alla sfida con il Borussia Dortmund

TorinoToday è in caricamento