menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I tifosi rischiano di non vedere Juve-Inter

I tifosi rischiano di non vedere Juve-Inter

Borsa, Champions League, Serie A: la Juve alle prese con il coronavirus

La difficile situazione del club bianconero

L'emergenza coronavirus colpisce anche la Juve e i suoi tifosi: trasferte a rischio, partite a porte chiuse o sospese, titolo in borsa che crolla. Questi i fronti su cui la Juve è coinvolta per via dell'emergenza sanitaria che sta colpendo Torino, il Piemonte, l'Italia e il mondo. Dalla Champions League al derby d'Italia per arrivare alla borsa, ecco i temi caldi per il club di Andrea Agnelli.

Lione-Juventus, trasferta vietata ai tifosi italiani?

Il primo impegno sul campo per la squadra di Sarri è mercoledì 26 febbraio a Lione, per l'andata degli ottavi di Champions League contro l'Olympique Lyonnais. I primi casi di covid-19 (il nome tecnico del coronavirus) conclamati in Piemonte hanno comprensibilmente fatto scattare l'allarme in Francia, in particolare a Lione, dove sono attesi circa 2000 tifosi juventini. Al momento la Uefa non ha preso alcuna decisione ufficiale, ma potrebbe essere decretato il divieto di trasferta per i tifosi ospiti, o addirittura la disputa della partita a porte chiuse.

Juventus-Inter a porte chiuse? Il Museo chiude

A quanto riporta l'Ansa, la FIGC avrebbe chiesto al governo di far disputare la prossima giornata di Serie A a porte chiuse, per evitare ulteriori contagi nelle zone colpite. A rischio quindi anche Juve-Inter: in un primo momento si era pensato di posticipare il derby d'Italia, ma i numerosi impegni delle due squadre fanno propendere per le porte chiuse. Il premier Conte ha spiegato che l'ipotesi di sospendere il campionato è in fase di valutazione.

Intanto, però, la Juve ha recepito le ordinanze di Regione Piemonte e Ministero della Sanità, chiudendo almeno fino al 29 febbraio il museo del club. 

Crollo Juve in borsa

Sospeso nel frattempo per eccesso di ribasso il titolo in borsa della Juventus, che in apertura aveva registrato il -11%. Un crollo che ha a che fare con la crisi derivante dal coronavirus, con gli investitori preoccupati per quello che potrà accadere nelle prossime settimane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento