Sport

Juventus-Bologna 2-1 | Pogba scaccia via gli incubi di Halloween

Ottima Juve in questi primi 45 minuti, brava ad imprimere sin da subito un ritmo frenetico alla gara. Nella ripresa segna Quagliarella. Il Bologna ha giocato perlopiù in difesa ma ha poi pareggiato con Taider

Nella 10^ giornata di campionato, tra Juventus e Bologna finisce 2 a 1. Nel primo tempo i campioni d'Italia dominano ma non riescono a trovare il guizzo giusto che arriva ad inizio secondo tempo con Fabio Quagliarella che segna il suo terzo gol in stagione. Il Bologna non molla e pareggia con Saphir Taider. Nel finale fianle ci pensa poi Paul Pogba a decidere il match. 

IL MATCH - Juve che si presenta con la divisa nera da trasferta, Bologna in completa tenuta bianca. Subito Juventus in attacco con Pogba che parte alla grande. Nei primi 5 minuti Giaccherini e Quagliarella ci provano due volte ma Agliardi è sempre attento. La Juve è già padrona del campo. Bologna sempre in affanno: Pogba ancora pericoloso dalla destra, mette dentro un altro bel pallone ma arrivano sempre in ritardo gli attaccanti bianconeri. Al 9' l'ex Pazienza è il primo ammonito del match. Angolo per la Juve: Pirlo cerca Pogba, che segna però commette fallo su Motta. Punizione per il Bologna. 
 
Al 16' palo bianconero con un super Pogba che si libera e di sinistro colpisce il legno alla destra di Agliardi. Al 19' ancora Pogba strepitoso, bravo a stoppare al volo un pallone e a servirlo a Quagliarella che calcia in porta di prima intenzione. Para Agliardi. Buona Juve che dopo i primi 20 minuti a ritmi alti cala però la pressione e il Bologna mette la testa fuori dalla metà campo. Al 26' corner per la Juve: Bonucci in area sfiora di testa e per poco non trova Pogba per mettere a rete. Si salva con fatica il Bologna.
 
Al 31' Gilardino di testa fa sponda per Gabbiadini che prova subito il tiro di sinistro. Pallone a lato. Buona la prestazione del giovane attaccante dell'Under 21. Fallo di Kone su Pirlo: batte proprio lui la punizione servendo Isla che crossa subito in mezzo. Pogba arriva di testa ma non riesce a dare forza al pallone. Al 39' Bendtner pericoloso con un tiro dalla lunga distanza. Agliardi si tuffa e mette in angolo. Passano due minuti e Pogba fa venire i brivi alla difesa di Pioli. 
 
Ad inizio ripresa la Juve riparte alla grande. Quagliarella da posizione defilata tenta subito il tiro in porta, Agliardi para in due tempi. La Juve sblocca la partita con Quagliarella al 9': Pogba è bravo a trovare in area Giaccherini, che di testa fa sponda per Quagliarella che a porta quasi vuota mette dentro di sinistro. Grande azione. Al minuto 11 ancora Juve in avanti con Isla che crossa in area per Quagliarella che sfiora il pallone e per poco non sorprende Agliardi. Al 14' Quagliarella, ben servito da Bendtner, calcia dalla stessa posizione di poco fa e ancora Agliardi respinge a fatica.  
 
Il Bologna dopo il 20' alza il baricentro. Angolo per i rossoblu: Kone dalla bandierina cerca Gilardino ma ottiene solo un angolo dalla parte opposta, sugli sviluppi del quale la Juve riesce a ribattere e ripartire. Al 26' arriva il pari del Bologna: da un erroraccio di De Ceglie in fase di rinvio Taider prende il pallone e con un destro strepitoso batte Buffon. Alessio opera due cambi per cercare di riprendere la partita, si prepara anche Vucinic. Al 30' subito Asamoah pericoloso con un tiro violento dalla sinistra. Para Agliardi. Pogba serve subito Vucinic, che tira in porta di prima intenzione, ma Agliardi si accartoccia e para. La Juve ci prova nel finale a testa bassa e al 92' segna con Pogba, il migliore in campo. La Juve vince all'ultimo respiro. 
 
TABELLINO: JUVENTUS-BOLOGNA 2-1
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Isla (31' st Vucinic), Giaccherini, Pirlo, Pogba, De Ceglie (28' st Asamoah); Quagliarella (27' st Giovinco), Bendtner. A disp.: Storari, Rubinho, Lucio, Chiellini, Lichtsteiner, Marrone, Padoin, Pepe, Matri. All.: Alessio
Bologna (3-4-1-2): Agliardi, Sorensen, Antonsson, Cherubin; Motta (21' st Pulzetti), Kone, Pazienza (21' st Krhin), Morleo; Taider; Gabbiadini (44' st Paponi), Gilardino. A disp.: Stojanovic, Lombardi, Radakovic, Guarente, Carvalho, Garics, Abero, Riverola, Pasquato. All.: Pioli
Arbitro: Romeo
Marcatori: 9' st Quagliarella, 47' Pogba (J), 26' st Taider (B)
Ammoniti: Pazienza, Pulzetti (B), Pirlo (J)

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Bologna 2-1 | Pogba scaccia via gli incubi di Halloween

TorinoToday è in caricamento