menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus-Bologna 1-0 | La zampata di Pogba basta e avanza: è (quasi) Scudetto

Nel primo tempo è un monologo bianconero allo Stadium ma il risultato non cambia fino al gol di Pogba nella ripresa.

La Juventus vince 1 a 0 contro il Bologna nel match della 34^ giornata di Serie A. Nel primo tempo la squadra di Antonio Conte attacca mentre quella di Davide Ballardini si difende. Nella ripresa è Paul Pogba a sbloccare la sfida. 

LE SCELTE - Nessuna sorpresa di formazione nella Juventus, mentre nel Bologna c'è Friberg alle spalle di Cristaldo per la defezione di Koné, maturata nella giornata di ieri. Vincendo la Juve avvicinerebbe ulteriormente lo Scudetto e il record dei 100 punti. Il Bologna, agganciato dal Sassuolo, dovrà cercare di strappare almeno un punticino. 

PRIMO TEMPO - Dopo 4 minuti Pogba si mangia un gol fatto. Llorente lavora un bel pallone per il francese che calcia sul primo palo ma Curci è attento. Pressing altissimo da parte dei bianconeri, il Bologna fatica a costruire. Si gioca in una sola metà campo. Al minuto 11 ancora Pogba vicino al gol. Stacco imperioso da parte del centrocampista sugli sviluppi del calcio d'angolo, il pallone però si spegne abbondantemente alto. Al 18' ci prova Pirlo su punizione: tutto facile per Curci. 

Il Bologna, con ordine, si difende e quando può riparte. Al 28' Juve vicino al gol. Chiellini in mezzo per Marchisio che, disturbato da Cherubin, tocca appena ma Curci è attento e para. Negli ospiti ottima la prova di Christodoulopoulos che, da solo, impegna la retroguarda bianconera. La Juve insiste e cerca il vantaggio anche se, dai campioni d'Italia, ci si aspetta sicuramente di più. Al 37' super giocata di Giovinco che smarca tutti ma nessuno è dall'altra parte per raccogliere il suggerimento della Formica Atomica. Finisce così il primo tempo. 

SECONDO TEMPO - Forcing bianconero in avvio di ripresa. Giovinco al 49' illumina per Isla: bravissimo Curci in uscita a salvare gli emiliani. Insiste la Juve. Punizione di Pirlo al 55': palla alta. La Juventus schiaccia il Bologna ma ancora non riesce a segnare. Al 60' tiraccio di Pogba: palla alta. Al 64' ecco il gol. La firma è proprio di Pogba. Bel pallone lavorato da Llorente per il centrocampista francese che di collo esterno con il destro trafigge Curci e porta in vantaggio i bianconeri. Poco dopo Curci, miracoloso, salva tutto su Isla. 

Al 69' tra le fila del Bologna entra Paponi al posto di Ibson. La Juve continua a far possesso palla e, quando può, attacca. Al 78' ci prova ancora Pogba: bello il controllo, meno il tiro. Cambia ancora Ballardini: Laxalt per Antonsson. Risponde Conte con Padoin per Isla. Si fa vedere il Bologna con Lazaros ma Buffon è attento. Al minuto 86 è ancora Pogba ad impegnare Curci che blocca. 

>>> LE PAGELLE <<< 

TABELLINO 
Juventus (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6, Ogbonna 6,5, Chiellini 6,5; Isla 5,5 (80' Padoin 6), Marchisio 6, Pirlo 6, Pogba 6,5, Asamoah 5,5; Llorente 6, Giovinco 6,5 (86' Vidal sv). A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Peluso, Pepe, Quagliarella, Vucinic, Tevez, Osvaldo. All.: Conte 
Bologna (3-5-1-1): Curci 6,5; Antonsson 6 (80' Laxalt 6), Sorensen 5,5, Cherubin 6,5; Garics 6, Ibson 5,5 (67' Paponi 6), Pazienza 6, Christodoulopoulos 6, Morleo 6; Friberg 5,5; Cristaldo 5,5 (87' Acquafresca sv). A disp.: Stojanovic, Malagoli, Mantovani, Cech, Perez, Moscardelli, Bianchi. All.: Ballardini 
Marcatori: Pogba (J)
Ammoniti: Antonsson (B), Friberg (B)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento