Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Juventus-Atalanta, le pagelle: Pirlo e Marchisio che top player

La Juve mette le mani sullo scudetto d'inverno grazie a un perentorio successo sull'Atalanta. Allo "Stadium" i bianconeri spingono per solo un tempo, ma chiudono con un 3-0 che non ammette discussioni

Succede tutto nel primo tempo. La Juve scende bene in campo: decisa, precisa, letale. Tre a zero e partita chiusa in quarantacinque minuti. Anche per effetto della superiorità numerica, il secondo tempo è una pura formalità, per cui i ritmi non possono che calare. Da segnalare comunque la voglia di segnare di Giovinco e Quagliarella: i due ci hanno provato fino alla fine.

I VOTI 

Juventus (3-5-2): Buffon 6,5; Barzagli 6 (18' st Padoin 6), Marrone 6, Chiellini 6,5; Lichtsteiner 6,5, Vidal 6,5, Pirlo 7,5, Marchisio 7 (25' st Giaccherini 6), Asamoah 6; Vucinic 7 (10' st Quagliarella 6,5), Giovinco 6,5. A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, De Ceglie, Isla, Matri. All.: Conte 8
Atalanta (3-4-2-1): Consigli 6,5; Bellini 5,5, Manfredini 4, Lucchini 5,5; Schelotto 5, Cigarini 5 (29' st Cazzola 5,5), Radovanovic 5 (1' st Biondini 5,5), Peluso 6; Bonaventura 6 (39' Stendardo 6), Moralez 5,5; Denis 5. A disp.: Frezzolini, Ferri, Raimondi, Brivio, Polito, Troisi, F.Pinto, Matheu, De Luca. All.: Colantuono 5,5

MIGLIORI TODAY
Pirlo 7,5 - Un fenomeno che decide il match in pochi minuti. Disegna calcio, pennella punizioni e il bello è che è super anche in fase di copertura. 
Marchisio 7 - Un po' Iniesta e po' Gerrard: semplicemente Claudio Marchisio. Il miglior centrocampista del campionato italiano. 
Vucinic 7 - Segna poco ma è sempre determinante. Si diceva che bastavano i suoi assist per giustificare tre mesi senza gol in campionato. Ma così c'è più gusto.
Buffon 6,5 - La Juve domina ma il Capitano è decisivo con un mezzo miracolo. Fa un solo vero intervento, in apertura su Denis, ma decisivo per l'economia della partita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Atalanta, le pagelle: Pirlo e Marchisio che top player

TorinoToday è in caricamento