Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

Juventus-Atalanta 3-0 | Dominio bianconero. La capolista vince ancora

Inizio devastante dei campioni d'Italia che con Vucinic, Pirlo e Marchisio spezzano la partita. Espulso Manfredini al primo tempo. Nella ripresa succede poco

Nel match della 17^ giornata tra Juventus e Atalanta finisce 3 a 0. Nel primo tempo la squadra di Antonio Conte parte alla grande e in 27 minuti segna con Mirko Vucinic, Andrea Pirlo e Claudio Marchisio. Al 32' del primo tempo Thomas Manfredini si fa espellere e lascia l'Atalanta in 10. Nella ripresa

IL MATCH - Pronti via e la Juve parte alla grande. Pirlo recupera un bel pallone, Giovinco illumina e Vucinic, davanti a Consigli, non sbaglia siglando l'uno a zero dopo due minuti. L'inizio è scoppiettante: la difesa della Juve dorme, Denis ne approfitta ma Buffon è strepitoso è con miracolo salva tutto. Ancora Atalanta in avanti con una buona ripartenza. Un po' scoperta la difesa juventina, ma Bonaventura non ne approfitta e tira debolmente. Bella partita. Al 12' destro di Moralez dal limite dell'area. Buffon raccoglie senza problemi.

Al 14' però la Juve fa 2 a 0: punizione dai 30 metri, Pirlo disegna un arcobaleno che si insacca. I bianconeri volano. Al 18' manovra avvolgente della Juve. Arriva di gran carriera Chiellini che scarica un sinistro potente deviato in angolo. Al 27' la squadra campione d'Italia chiude i giochi: Marchisio prende palla dai 25 metri e fredda Consigli per il 3 a 0 Juve. La Juve fa davvero quello che vuole, Manfredini perde le staffe, si prende il secondo giallo e viene espulso: Atalanta in 10. Finisce così il primo tempo. 

La Juve parte bene anche nella ripresa con Giovinco che, dopo 4 minuti, impegna Consigli. Prova a reagire l'Atalanta. Cigarini da fuori area: fuori. Primo cambio: fuori Vucinic e dentro Quagliarella. Tra il 13' e il 18' due gol annulati alla Juve per fuori gioco prima con Giovinco e poi con Quagliarella: giuste le decisioni del guardalinee. Giovinco vuole il gol ma al 20' sbaglia ancora una buona occasione. Al 27' ancora Giovinco. Servito da Asamoah, entra in area e scarica un sinistro potente. Si oppone Consigli. Al 29' Giovinco spara sugli spalti una palla invitante servita da Vidal. Al 39' ci prova anche Quagliarella da fuori area. Nuova parata di Consigli. Non facile, perché la palla gli è rimbalzata davanti. Non c'è più tempo però. La Juve vince e convince. 

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

TABELLINO: JUVENTUS-ATALANTA 3-0
Juventus (3-5-2):
Buffon; Barzagli (18' st Padoin), Marrone, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio (25' st Giaccherini), Asamoah; Vucinic (10' st Quagliarella), Giovinco. A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, De Ceglie, Isla, Matri. All.: Conte
Atalanta (3-4-2-1): Consigli; Bellini, Manfredini, Lucchini; Schelotto, Cigarini (29' st Cazzola), Radovanovic (1' st Biondini), Peluso; Bonaventura (39' Stendardo), Moralez; Denis. A disp.: Frezzolini, Ferri, Raimondi, Brivio, Polito, Troisi, F.Pinto, Matheu, De Luca. All.: Colantuono
Arbitro: Massa
Marcatori: 2' Vucinic, 14' Pirlo, 27' Marchisio (J)
Espulsi: Manfredini (A) per doppia ammonizione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Atalanta 3-0 | Dominio bianconero. La capolista vince ancora

TorinoToday è in caricamento