rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Sport

Juventus, Amauri: "A gennaio vado via. Con Pirlo avrei fatto tanti gol"

L'attaccante italo-brasiliano rivela di non aver mai rifiutato un'offerta del Genoa: "Ne sto parlando con il mio agente, ma non è l'unica proposta che ho. Spero ancora nell'Azzurro. Pirlo? Con lui avrei segnato tanto"

Amauri Carvalho de Olivera e i tifosi della Juventus non si sono mai amati. La notizia dell'ennesimo rifiuto dell'italo-brasiliano ad una possibile cessione ha mandato su tutte le furie i supporters bianconeri ma Amauri spiega che "non è vero che ho rifiutato il Genoa, anzi mi hanno fatto una proposta interessante della quale parlerò con il mio agente. Mi sono arrivate diverse offerte, dall'Italia e dall'estero". Nel frattempo il Grifone si è tutelato e ha praticamente concluso con la Fiorentina per Gilardino


Amauri però, come confessa a 'La Stampa' vuole tornare a giocare: "A gennaio torno. A 31 anni si firma l'ultimo della vita ed io ho sempre chiesto un triennale". I attesa di tornare in campo l'ex Palermo trascorre la domenica con i figli, guardando le partite in tv, spesso la Juve. "Mi alleno coi ragazzi della Primavera, che sono stupendi così come il loro allenatore Baroni, ma non è facile. Però ho due rimpianti: il primo è quello che con questa squadra ed un allenatore che ha cambiato quasi tutto avrei fatto bene pure io. Il secondo è quello di non aver potuto giocare con Andrea Pirlo, uno che ha messo a posto la squadra. Con lui avrei potuto fare un sacco di goal e spero di ritrovarlo in Azzurro". Rivela Amauri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, Amauri: "A gennaio vado via. Con Pirlo avrei fatto tanti gol"

TorinoToday è in caricamento