Sport

Juventus-Udinese 1-0 | Il gigante Llorente fa gioire i bambini in curva

Il primo tempo è giocato a buoni ritmi ma le occasioni latitano. La squadra di Conte attacca a testa bassa e trova il gol con Llorente al 91'

La Juventus vince 1 a 0 contro l'Udinese nella 14^ giornata di Serie A. Il primo tempo è giocato a buoni ritmi ma le occasioni latitano e così l'unica nota da segnalare è l'uscita dal campo per infortunio di Andrea Pirlo. La squadra di Antonio Contr attacca a testa bassa ma l'Udinese è attenta e ben organizzata. Al 91' Llorente la butta dentro. La Juve resta prima, questa volta a + 3 sulla Roma. 

LE SCELTE - Poche novità di formazione: Antonio Conte lancia Marchisio dal primo minuto con Pogba che si accomoda in panchina. Sulla corsia destra Padoin ha vinto il ballottaggio con Caceres, mentre Lichtsteiner - tornato tra i convocati - si accomoda in panchina visto che non è ancora al 100%. Confermato Llorente al fianco di Tevez. Una sola novità in casa Udinese. Giampiero Pinzi non s'è allenato al meglio in settimana e Guidolin gli ha preferito Lazzari con Allan. Confermato il 4-2-3-1 con Di Natale unica punta. Muriel out per infortunio.

PRIMO TEMPO - Interessante schieramento difensivo dell'Udinese: quando attacca la Juventus Basta arretra sulla linea dei difensori. Bianconeri subito arrembanti con Vidal e Marchisio a supporto delle punte. Buon avvio di De Ceglie sulla corsia sinistra, altro cross dell'esterno bianconero su cui la retroguardia dell'Udinese si salva a fatica. Si vede in avanti anche l'Udinese al 6' con Allan: tiro a giro alto. Risponde la Juve: bella sponda di Marchisio per Tevez che spara in porta. Bravo Brkic. 

La partita è divertente. Buon movimento sulla trequarti di Llorente che vede Marchisio e lo serve sulla corsa. Il centrocampista bianconero aggancia il pallone, ma se lo allunga troppo favorendo l'uscita dai pali di Brkic. Poco dopo ci prova Pereyra: facile per Buffon. La Juve, però, insiste e arriva con frequenza al limite dell'area friulana. Pirlo, dopo una botta al ginocchio, lascia il campo a Pogba. Super occasione per la Juve al 18': fantastico pallone lavorato in area da Llorente che scarica per Tevez. L'Apache ci prova ma la sfera finisce a lato. 


Ritmi non altissimi ma le accelerazioni della Juventus mettono in difficoltà i centrali della squadra friulana. La squadra di Conte domina ma negli ultimi 20 metri manca del giusto guizzo. Al 29' importante palla gol anche per l'Udinese con Di Natale che strappa il pallone dai piedi di Bonucci e s'invola verso la porta avversaria. Da posizione defilata il numero 10 campano tenta il pallonetto, ma Buffon tocca il pallone quel tanto che basta per evitare il gol. Al 34' sinistro di Chiellini dalla distanza e pallone ribattuto da Heurtaux. Il primo tempo finisce così: gara ancora inchiodata sullo 0-0. 

SECONDO TEMPO - Inizio di ripresa molto aggressivo della Juventus, l'Udinese è rintanata nella sua trequarti. Nei primi 5 minuti Brkic è costretto a diverse uscite per sbrogliare matasse intricate. Al 7' occasionissima per l'Udinese. Splendida apertura di Di Natale per Bruno Fernandes che arriva sul fondo e mette al centro un pallone respinto da Buffon. Il pallone finisce sui piedi del numero 10 napoletano dell'Udinese che dall'altezza dell'area piccola calcia a botta sicura: intervento miracoloso del portiere della Nazionale. 

Cambia Conte: fuori Padoin e dentro Lichtsteiner. Rientro importante per la Juve, anche in chiave Champions League. Cambia anche Guidolin: fuori il bravo Bruno Fernandes e dentro Badu. Al 17' bella giocata di Di Natale che si mangia Bonucci e pesca Lazzari: tiro da fuori area disinnescata dall'ottimo Buffon. Al 20' Brkic rischia di combinare un pasticcio, ma riesce a bloccare il pallone in un secondo momento. Llorente e Tevez erano già pronti a calciare a botta sicura.

Al 23' bella giocata di Tevez: l'argentino entra in area ma colpisce debolmente. Facile per Brkic. La Juve prova ad attaccare a testa bassa ma l'Udinese è attenta. Ultimo cambio per Conte: Quagliarella per De Ceglie. I bianconeri insistono anche grazie al neo entrato. Al 37' ci prova Tevez: tiro deviato e facile preda per Brkic che blocca facilmente. Poco dopo l'Apache ci riprova su punizione. Alto. 

Al 41' è il turno di Quagliarella: bravo, ancora, Brkic a respingere in angolo. Al 44' Allan, sulla linea, salva sull'incornata a botta sicura di Llorente. Poco dopo è Lichtsteiner a sfiorare il colpo vincente. Il risultato rimane sullo 0 a 0. Al 91' però la Juve trova il guizzo giusto: Lichsteiner calcia, Llorente ci mette la testa e spizza la palla. Brkic questa volta è battuto. E' il gol vittoria. La Juve resta prima e vola a + 3 sulla Roma. 


>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

TABELLINO
Juventus (3-5-2):
Buffon 7; Barzagli 6,5, Bonucci 5, Chiellini 6; Padoin 5,5 (13' st Lichtsteiner 6), Vidal 6, Pirlo sv (14' pt Pogba 5), Marchisio 6, De Ceglie 6,5 (29' st Quagliarella 6); Tevez 6, Llorente 6,5. A disp.: Storari, Rubinho, Motta, Peluso, Caceres, Ogbonna, Vucinic. All.: Conte
Udinese (4-3-2-1): Brkic 7; Heurtaux 6, Danilo 6, Domizzi 6, Gabriel Silva 6; Basta 5,5, Allan 6, Lazzari 6; Pereyra 6 (43' st Maicosuel), Bruno Fernandes 6,5 (16' st Badu 6); Di Natale 5.  A disp.: Kelava, Scuffet, Bubnjic, Mlinar, Naldo, Douglas, Jadson, Widmer, Pinzi, Zielinski, Lopez. All.: Guidolin.
 Marcatori: Llorente (J)
Ammoniti: Heurtaux (U), Llorente (J), Quagliarella (J)


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Udinese 1-0 | Il gigante Llorente fa gioire i bambini in curva

TorinoToday è in caricamento