rotate-mobile
Sport Vallette / Corso Gaetano Scirea, 50

La Juve presenta le maglie sostenibili ricavate dalla plastica abbandonata negli oceani

La novità green

"From threat to thread", ovvero "da minaccia a filo": è questo lo slogan scelto dalla Juventus per presentare la nuova terza maglia della squadra, realizzata recuperando la plastica dispersa in mare.

"Fa il suo esordio oggi il third kit Juventus 2018/19. Continua la strategia di innovazione di Juventus, che con la sua terza divisa per la prossima stagione, abbina la modernità nelle linee e nei colori a una tecnologia all’avanguardia, con uno sguardo innovativo all’ambiente" spiega un comunicato ufficiale della Juventus.

La terza divisa quindi, di colore grigio con le strisce dell'Adidas in giallo, "nasce dalla virtuosa collaborazione fra adidas e Parley for the Oceans, ed è realizzata con “Parley Ocean Plastic”, un tessuto creato dalle plastiche raccolte negli oceani".

Un'innovazione che promuove l'ecososteniblità, e di conseguenza anche una mossa "di immagine" della società torinese che dopo l'acquisto di Cristiano Ronaldo è sempre più sotto i riflettori mediatici di tutto il mondo. 

Ecco il video pubblicato dai social della Juve, in cui si mostra il circolo virtuoso che porta dalla raccolta di materiali plastici in mare, un problema sempre più urgente per la Terra, alla creazione di maglie e divise dal tessuto riciclato. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Juve presenta le maglie sostenibili ricavate dalla plastica abbandonata negli oceani

TorinoToday è in caricamento