menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juve-Sassuolo 3-1: Higuain e Pjanic, i neo acquisti danno spettacolo

Proprio i due acquisti più attesi dell'ultimo calciomercato bianconero firmano la terza vittoria di fila. Spettacolare il secondo del Pipita, caparbio il bosniaco

Quasi tutto troppo facile per la Juve che alla 3ª giornata di Serie A batte 3-1 il Sassuolo e rimane a punteggio pieno. Protagonista assoluto Gonzalo Higuain, due gol in pochi minuti e un'intesa già rodata con la Joya.

Passano giusto 5' prima che il giocatore più pagato nella storia del calcio italiano segni il primo gol: il “gemello” argentino Dybala lo serve al limite e lui con un diagonale rasoterra perfetto trafigge Consigli e punisce un Sassuolo abbastanza spregiudicato da prendere gol in contropiede giocando in casa dei campioni d'Italia.

Un po' come al 10', quando il cross di Lichtsteiner viene ribattuto dalla difesa emiliana sulla testa di Khedira, che serve Higuain; il bomber è letale e con una mezza rovesciata firma il 2-0. La Juve a questo punto gioca sul velluto, anche se a centrocampo Pjanic sembra ancora non avere la confidenza giusta. Ma al 27' il bosniaco fa capire di aver preso le misure: su cross ancora del figliol prodigo Lichtsteiner colpisce di testa e prende la traversa, poi si avventa sul pallone e lo scaglia dentro firmando il 3-0.

A questo punto Di Francesco teme la goleada, mentre la Juve è di un altro pianeta. Poco dopo la mezz'ora però il Sassuolo accorcia le distanza: su corner dalla sinistra Buffon esce male e Alex Sandro difende peggio servendo Antei, che sbuca e infila la porta bianconera.

Solo un episodio, perché la Juve riprende il totale controllo del pallone e del campo e avanza il proprio baricentro.

Tanto che il secondo tempo sembra già un allenamento in vista dell'esordio in Champions di mercoledì sera. L'occasione più ghiotta capita a Lichtsteiner su assist involontario del Pipita, ma lo svizzero prima spara addosso a Consigli poi si fa anticipare dai difensori avversari al secondo tentativo.

Dall'altra parte quasi tutto tranquillo per Buffon, che a parte qualche azione su palla inattiva non rischia più di tanto. La Juve porta a casa la terza vittoria e conferma tutti i timori degli avversari.

TABELLINO E GOL JUVENTUS-SASSUOLO 3-1 →

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lady Dybala si annoia all'ombra della Mole: "A Torino non c'è molto da fare"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento