menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Continassa, apre l'hotel della Juventus: il "quartiere bianconero" prende forma

I servizi offerti

Nell'area Continassa sorgerà il nuovo J Hotel: è prossima l'apertura della nuova struttura alberghiera della società bianconera, nel quartiere dove progressivamente si sta spostando tutta l'attività della Juventus, e dove l'anno prossimo si allenerà anche la prima squadra, abbandonando dopo tanti anni i campi di Vinovo. 

Adiacente al Training Center e a due passi da sede sociale e Allianz Stadium, il J Hotel sarà gestito da una società partecipata da Eden Travel Group e Juventus. "Continua il processo di sviluppo immobiliare dell'area della Continassa" si legge in una nota ufficiale della società Juventus, che cita anche la presenza in questa zona di Torino nord ovest della WINS - World International School. L'esclusivo complesso alberghiero sarà a quattro stelle e si estenderà su un'area di 11.200 mq e disporrà di 138 camere, oltre ad area ristorazione, strutture meeting, SPA e parco.

Il nuovo J Hotel, di proprietà del fondo immobiliare J Village, sarà preso in locazione e gestito da B&W Nest S.r.l, società partecipata al 60% da Eden Travel Group S.r.l. e al 40% da Juventus Football Club S.p.A. La struttura si proporrà come la prima realtà alberghiera in Italia realizzata in collaborazione con un club calcistico, dando agli ospiti la possibilità di vivere da vicino gli eventi sportivi, ma anche dedicarsi alla scoperta di eccellenze culturali e gastronomiche del territorio.

La struttura sorgerà a poche centinaia di metri dall’Allianz Stadium e sarà adiacente al nuovissimo Juventus Training Center, ormai ultimato: un'intera ala dell'albergo, infatti, sarà a disposizione della Prima Squadra della Juventus che si allenerà alla Continassa dalla prossima stagione 2018/2019.

"La prossima apertura del J Hotel rappresenta un ulteriore tassello per la riqualificazione di un’area abbandonata per decenni nella nostra città" ha spiegato Aldo Mazzia, CEO e CFO di Juventus Football Club "Juventus è stato il motore di questa operazione, che ha portato investimenti per oltre 350 milioni di euro se consideriamo l’Allianz Stadium, di nostra proprietà, gli insediamenti di proprietà del fondo immobiliare J Village e le iniziative commerciali sorte intorno allo Stadium. Da quasi un anno la sede sociale si è spostata qui in via Druento, dove un tempo sorgeva l’antica cascina, e la Prima Squadra arriverà presto allo Juventus Training Center".

"Sarà, dunque, un'esperienza unica, quella a disposizione di turisti, visitatori ed appassionati di calcio, che potranno soggiornare nella stessa struttura alberghiera che ospiterà i campioni bianconeri" sottolineano dalla Juve. La società spiega poi che "grande attenzione sarà rivolta anche all'offerta culinaria. Una parte importante della struttura aperta al pubblico ed agli ospiti dell'hotel, sarà, infatti dedicata alla caffetteria ed alla ristorazione, con ampia scelta di cucina internazionale, mediterranea e piemontese, per un ristorante che disporrà di 140 posti interni e 60 coperti nell'area esterna".

Il J Hotel darà anche la possibilità di usufruire di servizi di Banqueting e Catering, con quattro sale meeting dalla capienza di 20 persone l’una, oltre ad una sala da 93 posti, modulabile a seconda delle esigenze. A disposizione degli ospiti una SPA e un parco di circa 2.175 mq, in grado di garantire accoglienza per le zone bar, ristorazione e relax.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento