rotate-mobile
Sport

Gran Premio Italia a Torino, i più grandi pattinatori del mondo tornano a sfidarsi al Palavela

In pista anche la torinese Lucrezia Beccari

Torino torna ad essere capitale del ghiaccio. Dalle Olimpiadi Invernali del 2006, passando per le Universiadi del 2007, il capoluogo piemontese vanta una lunga serie di occasioni in cui si è resa protagonista per aver ospitato eventi sportivi legati al pattinaggio, soprattutto quello di figura. Dal 4 al 7 novembre sarà il Palavela di via Ventimiglia ad accogliere il Gran Premio d'Italia, terza tappa stagionale dell'Isu Grand Prix, il più grande circuito internazionale che riguarda la disciplina e al quale partecipano i più forti pattinatori del mondo.

Verso Pechino 2022

In realtà l'evento si sarebbe dovuto svolgere in Cina, a Chongqing, ma ancora una volta le restrizioni per la pandemia hanno bloccato tutto e il comitato organizzatore è stato costretto a fare un passo indietro. La Fisg (Federazione Italiana Sport del Ghiaccio) ha quindi deciso di raccogliere la sfida, organizzando l'evento nonostante il poco tempo di preavviso e tutte le restrizioni anti contagio ancora in vigore. La manifestazione tra l'altro si svolge a pochi mesi dalle prossime olimpiadi invernali che avranno luogo proprio a Pechino.

Il più alto numero di azzurri in gara di sempre

Ed è un evento da non perdere a maggior ragione se si considera che la nazionale azzurra, in questa occasione, sarà particolarmente numerosa: l'Italia infatti schiera il più alto numero di sempre di atleti in una tappa di Grand Prix. In pista scenderanno Daniel Grassl, Gabriele Frangipani fra gli uomini; Lara Naki Gutmann fra le donne; Della Monica-Guarise, Ghilardi-Ambrosini e Conti-Macii nelle coppie artistico e Moscheni-Fioretti per la danza. Ci sarà anche una torinese, al suo esordio: Lucrezia Beccari, 17 anni, cresciuta all'Ice Club Torino e terza agli ultimi campionati italiani.  

Al Palavela gli allenamenti ufficiali prenderanno il via giovedì 4 novembre e da venerdì sono in programma le gare: il pubblico potrà assistere sia alle sessioni di prova che alle competizioni in singolo e in coppia, Senior e Junior, previo l'acquisto del biglietto.  Nel pomeriggio di domenica ci sarà, a concludere l'evento - come di consueto - il galà finale. Sono previste promozioni sui prezzi sia per gli under 12 che per gli over 75, inoltre, per assistere all'evento sarà necessario essere in possesso del green pass. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Premio Italia a Torino, i più grandi pattinatori del mondo tornano a sfidarsi al Palavela

TorinoToday è in caricamento