Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Torino, Glik: "Battere la Juve sarebbe festa nazionale"

Il difensore polacco: "Stiamo vivendo un momento buono, forse il migliore per disputare il derby"

"Battere la Juve sarebbe una cosa bellissima per tutti noi, un giorno di festa nazionale. Ma ora dobbiamo restare tranquilli, calmi e provare a fare bene". Il capitano del Torino, Kamil Glik, non ha dubbi: "vincere il derby è sicuramente un obiettivo - dice - anche se vale comunque tre punti". 

Il Torino, reduce dalla vittoria per 3-1 sul campo del Verona, è nella zona europea della classifica. "Stiamo vivendo un momento buono, forse il migliore per disputare il derby: affrontare questa sfida dopo la bella prestazione contro l'Hellas ci permette di prepararla con il giusto ottimismo. Dobbiamo rimanere concentrati, consapevoli di quello che sappiamo fare. Occorre avvicinarci a domenica come fosse una partita come tutte le altre. Per l'adrenalina ci sarà spazio a partire da quando ci sveglieremo domenica mattina", ribadisce. 


Il Torino è sulla strada giusta per raggiungere la piena maturità: "È importante giocare bene tutte le partite, non solo contro le big. Ogni sfida va affrontata con il giusto piglio e la giusta concentrazione". Il rendimento della squadra allenata da Giampiero Ventura ha ridato entusiasmo alla tifoseria. "Per me è un onore vestire la maglia granata. Quando sono arrivato al Toro non c'era tutto questo entusiasmo: significa che negli anni siamo riusciti a trasmettere qualcosa di bello ai nostri tifosi. Ma il merito è anche dei nostri supporters, che ci sostengono sempre", dice Glik.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, Glik: "Battere la Juve sarebbe festa nazionale"

TorinoToday è in caricamento