Sette giocatori della Juventus lasciano l'hotel prima del secondo tampone: segnalati dall'Asl

Si valuta anche reato e violazione sportiva

Anche Cristiano Ronaldo tra i giocatori segnalati per avere violato la bolla anti-coronavirus

Sette giocatori della Juventus (Rodrigo Bentancur, Gianluigi Buffon, Cristiano Ronaldo, Juan Cuadrado, Danilo, Merih Demiral e Paulo Dybala) avrebbero violato l'isolamento fiduciario (la cosiddetta bolla anti-coronavirus) lasciando il J Hotel della Continassa dopo la mancata partita con il Napoli di domenica 4 ottobre 2020. Per questa ragione, dato che la scorsa settimana due componenti dello staff bianconero sono risultati positivi al coronavirus, l'Asl starebbe per inviare una segnalazione alla procura della Repubblica, cosa che dovrebbe comportare una multa di 400 euro a testa.

È stata la stessa società bianconera a segnalare la vicenda. I sette avrebbero dovuto attendere il secondo tampone negativo, ma lunedì 5 hanno lasciato la struttura per tornare a casa propria o per raggiungere le rispettive nazionali. Nel caso di viaggio in aereo potrebbero avere violato anche un provvedimento dell'autorità, il che comporterebbe anche un reato. Come avvenuto per i giocatori del Napoli prima della sfida con i bianconeri, anche in questo caso, inoltre, la procura federale della giustizia sportiva potrebbe aprire un'ulteriore inchiesta per violazione del protocollo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento