Toro, le epurazioni di Giampaolo nella partita con la Roma

Diverse sorprese nella formazione granata all'Olimpico

Foto Ansa

Se non è rivoluzione, poco ci manca: Marco Giampaolo fa fuori diversi giocatori dalla formazione titolare nel match di stasera con la Roma, nel tentativo di riportare risultati e disciplina.

Assenti di peso Sirigu, Izzo, Nkoulou, in panchina anche Rincon, mentre Zaza va in tribuna. Ma se per Zaza si può trattare di un affaticamento muscolare, e per Rincon di un normale turnover dopo averle giocate praticamente turnover, le tre assenze tra porta e difesa sono un chiaro segnale: il "clan Sirigu" è stato epurato dal tecnico, si suppone con l'avvallo del presidente Cairo. 

Il Toro è in grave crisi di risultati, in fondo alla classifica e con l'incubo retrocessione. Ma più che l'aspetto tecnico, dietro queste epurazioni c'è una mancanza comportamentale che Giampaolo ha deciso di punire severamente. 

Nel match di stasera con la Roma si vedrà ase ci sarà un atteggiamento più propositivo, o se le epurazioni non cambieranno molto. 

Formazioni ufficiali di Roma-Torino

Roma: Lopez; Roger, Smalling, Mancini; Peres, Villar, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, Dzeko, Mkhitaryan. All. Fonseca.

Torino: Milinkovic-Savic; Bremer, Lyanco, Buongiorno; Singo, Meitè, Gojak, Linetty, Vojvoda; Lukic; Belotti. All. Giampaolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Tragedia alla fermata a Torino: colpito da un malore, morto sotto gli occhi di numerose persone

  • Primark apre a Le Gru: in arrivo il marchio che fa impazzire le adolescenti di tutto il mondo

Torna su
TorinoToday è in caricamento