Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

Torino, Ventura: "Bianchi? Lo vedo molto sereno"

Il tecnico: "Il gruppo sta rispondendo benissimo, c'è grande partecipazione da parte di tutti e grande voglia di lavorare"

Il tecnico granata Giampiero Ventura ha incontrato oggi i media: "Il gruppo sta rispondendo benissimo, c'è grande partecipazione da parte di tutti e grande voglia di lavorare. Non posso che essere soddisfatto. Sansone abbiamo iniziato a provarlo sulla fascia; più amplierà le sue conoscenze e più potrà fare strada perchè è giovane. Ferronetti è un calciatore che ha subìto infortuni che ne hanno condizionato la carriera, se no avrebbe un palmarès ancora più ampio. E' evidente che mancano ancora alcuni innesti nella rosa, ma c'è una base di squadra molto interessante. Se arriveranno i giocatori giusti potremo fare molto bene la prossima stagione; i vecchi posseggono ormai conoscenze importanti, mentre i nuovi hanno aggiunto qualità alla rosa. Lys Gomis? Io spero che resti perchè un'esperienza da "dodicesimo" in serie A può essere anche più formativa che una da titolare in Lega Pro. Il ragazzo ha grandi qualità e secondo me potrà diventare il futuro del Torino".

Incalzato dai cronisti, l'allenatore granata ha analizzato reparto per reparto: "A centrocampo servono almeno quattro uomini effettivi in attesa che Suciu recuperi, inoltre dovremo inserire un terzino sinistro, un esterno e un attaccante. La partita di domani servirà unicamente a scaricare la fatica accumulata in questi primi giorni di allenamento intenso: la squadra sta lavorando a ritmi ancora più intensi della scorsa stagione. I giovani in rosa stanno applicando con grande impegno; dovranno continuare su questa strada e proseguire la loro crescita. L'obiettivo, essendo una neopromossa, deve essere per forza quello della salvezza senza essere presuntuosi. Sono convinto che se centrassimo i prossimi acquisti il Torino potrà disputare un campionato ambizioso. Quest'anno giocatori come Darmian, D'Ambrosio e Basha saranno delle piacevoli sorprese perchè hanno accumulato conoscenze durante la passata stagione".

"Bianchi? Lo vedo molto sereno. Certo che sarà lui il capitano, questo non è nemmeno in discussione. Mi sembra persino superfluo specificarlo. La tattica? L'anno scorso ci sono state varianti in corso d'opera, non abbiamo mai giocato allo stesso modo, e anche quest'anno potrebbe accadere. Credo che avremo maggiori spazi a disposizione per esprimere il nostro gioco e sono convinto che le conoscenze acquisite la scorsa stagione saranno molto utili per fare bene". Sui requisiti dei prossimi innesti Ventura è stato molto chiaro: "Chi arriverà dovrà avere le qualità giuste per inserirsi in questo gruppo, nonchè la forza e il carattere per vestire la maglia del Toro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, Ventura: "Bianchi? Lo vedo molto sereno"

TorinoToday è in caricamento