Juve-Atletico, rischio squalifica per Cristiano Ronaldo

Ma la UEFA smentisce

Potrebbe avere un epilogo amaro la vittoria della Juventus contro l'Atletico Madrid di martedì 12 marzo, con il rischio di squalifica per il protagonista della serata magica, ovvero Cristiano Ronaldo. 

A fine partita, dopo una tripletta che ha regalato la qualificazione ai quarti di Champions League per la Juventus, CR7 si è rivolto al settore dell'Allianz Stadium dove c'erano i tifosi dell'Atletico Madrid con un gesto eloquente, a indicare le proprie parti basse. Secondo molti si tratterebbe della risposta a un gesto analogo fatto dal tecnico dei colchoneros Diego Simeone dopo il 2-0 dell'andata, ma secondo un'altra teoria potrebbe trattarsi di una replica agli insulti ricevuti dai tifosi dell'Atletico, con riferimento alle accuse di stupro per cui è indagato negli Stati Uniti.

Per il suo gesto del 20 febbraio, Simeone - che aveva spiegato essere un riferimento agli "attributi" che i suoi giocatori avevano dimostrato di avere nella partita del Wanda Metropolitano - era stato multato con 20.000 euro di ammenda, ma a differenza del Cholo il fuoriclasse bianconero si è chiaramente rivolto ai sostenitori avversari: per questo è concreto il rischio che la UEFA ravvisi un gesto irrisorio che potrebbe portare a una o più giornate di squalifica per Cristiano Ronaldo. 

Aggiornamento: la smentita della UEFA

Come riportano diversi giornali, a partire dalla Gazzetta dello Sport, dalla Uefa arriva la smentita sull'apertura di un fascicolo per squalificare Cristiano Ronaldo per il gestaccio rivolto ai tifosi dell'Atletico Madrid. Probabile quindi che ci si limiti a una sanzione pecuniaria come deciso per Diego Simeone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento