Sport

Galatasaray-Juventus, nevica ancora a Istanbul: la situazione

Meteo instabile su Istanbul: abbondanti e improvvise nevicate si alternano in continuazione al sole che fa timidamente capolino sulla città

Nevica ancora a Istanbul e per Galatasary-Juventus sarà un'epopea senza fine. Il sopralluogo Uefa ha dato esito positivo, il calcio d'inizio è confermato alle 14 italiane.. Sul tetto dello stadio si è accumulata una grande quantità di neve che piano piano si sta sciogliendo cadendo pericolosamente al suolo. 

Collegato al telefono ad una trasmissione in diretta su NTV Spor Ergün, portavoce del Galatasaray ha parlato del riscaldamento dello stadio: "Attualmente, il riscaldamento del terreno di gioco è di 21 gradi. Il primo compito del riscaldamentodel terreno è di mantenere viva l'erba. La sua funzione non è quella di fondere neve sul terreno di gioco.Io non voglio parlare della chiusura dello tetto dello stadio. Il lavoro è stato fatto in questo senso. Ad oggi, però non si può chiudere. Noi vogliamo giocare". 

In caso di ulteriore rinvio, il sorteggio per gli ottavi di finale non verrà posticipato: ci sarà una pallina con la vincente di Galatasaray-Juventus. Ad Istanbul il cielo è strano. Abbondanti e improvvise nevicate si alternano in continuazione al sole. Il terreno di gioco si presenta in condizioni disastrose.

La bufera di neve abbattutasi sulla 'Turk Telekom Arena' ieri sera ha imposto il rinvio della partita e quando l'arbitro Proença darà il nuovo fischio di inizio si riprenderà dal 31' del primo tempo.

Queste le formazioni delle due squadre in campo ieri sera:
Galatasaray
(4-3-3): Muslera; Gulselam, Chedju, Kaya; Eboue, Inan, Felipe Melo, Riera; Sneijder; Yilmaz, Drogba. All. Mancini.
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio, Asamoah; Tevez, Llorente. All.: Conte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galatasaray-Juventus, nevica ancora a Istanbul: la situazione

TorinoToday è in caricamento