Il trionfo di "Pecco" Bagnaia: il pilota torinese è campione del mondo

Il titolo iridato festeggiato a Chivasso

Pecco Bagnaia. Foto di Bezelkarim, licenza cca by sa 4.0

È stata un'alba di trionfo quella vissuta questa mattina a Chivasso, per festeggiare il titolo mondiale 2018 della Moto 2 conquistato dal pilota Francesco Bagnaia detto "Pecco", nato a Torino nel 1997 e residente proprio a Chivasso. 

Con il terzo posto conquistato nel GP di Malesia, dietro al fratello di Valentino Rossi (da parte di madre) Luca Marini e al rivale nella classifica mondiale Miguel Oliveira, Bagnaia ha conquistato matematicamente in anticipo il suo primo campionato del mondo di motociclismo. 

In sella alla sua moto tedesca Kalex numero 42, nel team di Valentino Rossi Sky Team VR46, lo stesso appunto di Marini, Bagnaia succede quindi all'altro italiano Franco Morbidelli, campione del mondo 2017. Per il pilota torinese, l'anno prossimo il salto nella MOTO GP con il team PRAMACT Racing, in sella a una Ducati per un binomio tutto italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento