Cena di squadra per la Juve a Snodo. E Pjanic paga per tutti

La foto sui social

C'è quasi tutta la rosa della Juventus nella foto che da ieri sera sta facendo parlare i tifosi bianconeri. Sono venti i giocatori riconoscibili nell'immagine, postata su Instagram prima da Pjanic e poi da altri compagni come capitan Chiellini e da Leonardo Bonucci, che con un "grazie Miralem" sembra indicare che sia stato il bosniaco a pagare il conto del ristorante Snodo, alle OGR.

In primo piano Cancelo e Spinazzola, poi Alex Sandro e Dybala. Dall'altra parte del lungo tavolo si vedono tra gli altri Bernardeschi e Cristiano Ronaldo, De Sciglio e Pinsoglio. A far parlare sono anche gli assenti: non si vede Barzagli, che però dovrebbe essere dietro De Sciglio, e sembrano mancare anche Douglas Costa e Rugani. 

Ecco la foto della cena di squadra della Juve, tenuta nella serata di giovedì 4 ottobre all'Officina del Gusto di Snodo, il ristorante e bar all'interno delle Officine Grandi Riparazioni di corso Castelfidardo 22. 

TEAM ⚪️⚫️ 💥👌🏻

Un post condiviso da Miralem Pjanić (@miralem_pjanic) in data:

Ed ecco la stessa foto pubblicata da Bonucci, che anche quando giocava nel Milan, lo scorso anno, era stato visto a cena con i compagni della Juve

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento