Domenica, 26 Settembre 2021
Sport Piazza Vittorio Veneto

Italia sconfitta dalla Spagna, grande delusione in piazza Vittorio

Piazza Vittorio, gremita all'inverosimile prima del calcio di inizio, si è iniziata a svuotare ben prima del fischio finale. Degli sventolii di bandiere e dei festeggiamenti è rimasto solo il ricordo

E' finita con il ritorno a casa senza sventolii di bandiere o suoni di trombette e di fischietti. La finale tra Italia e Spagna ha avuto un epilogo amaro per tutti gli italiani, compresi i migliaia di torinesi scesi in piazza Vittorio per assistere alla partita sul maxischermo. Un poker spagnolo che qualcuno non ha neanche visto perché si era già incamminato verso casa prima del triplice fischio finale che ha incoronato la squadra di Del Bosque campione d'Europa.

La strada verso la stazione della metropolitana di Porta Nuova è stata una sfilata di bandiere ammainate e tricolori sbiaditi da qualche lacrima. "Prandelli ha sbagliato la formazione - commenta un tifoso in piazza Castello -. Quei giocatori erano troppo stanchi, doveva mettere Diamanti e Giovinco".

Tanti quelli che invece ringraziano i giocatori della nazionale per le emozioni regalate fino all'atto conclusivo degli europei. "La Spagna è troppo forte, noi siamo stati bravi lo stesso - il commento di una ragazza con la faccia dipinta con il tricolore -. Sarebbe stato bellissimo vincere, ma già la finale è tanto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia sconfitta dalla Spagna, grande delusione in piazza Vittorio

TorinoToday è in caricamento