Sabato, 23 Ottobre 2021
Sport

Fiorentina-Juventus 0-1 | La 'benedetta' di Pirlo per la qualificazione europea

Primo tempo equilibrato al Franchi con diverse occasioni. Nella ripresa Gonzalo Rodriguez viene espulso e Pirlo sblocca il match

La Juventus vince 1 a 0 contro la Fiorentina, nel match del ritorno degli ottavi di finale di Europa League e passa il turno. Il primo tempo del Franchi è equilibrato ma senza reti. Ci provano i due attacchi ma il risultato non cambia. Nella ripresa Gonzalo Rodriguez viene espulso per doppia ammonizione e Andrea Pirlo segna la punizione conseguente.  

LE SCELTE - Montella opta per il 3-5-1-1 con Ilicic in appoggio a Gomez; a sinistra c'è Vargas e non Pasqual. Classico 3-5-2 per la Juventus di Antonio Conte: scelte obbligate in difesa, dove c'è Caceres al posto di Barzagli; a sinistra Isla preferito a Lichtsteiner, mentre in attacco Llorente vince il ballottaggio con Osvaldo accanto a Tevez.

PRIMO TEMPO - Parte benissimo la Fiorentina. Il primo tiro è di Ilicic, lo sloveno non inquadra la porta. Al 3' arriva la prima grance chance: Borja Valero pesca Gomez. Il tedesco controlla e incrocia. Palla fuori di poco. Al 4' palla persa da Bonucci e ben letta da Cuadrado che, con tiro cross, attraversa tutta l'area di rigore. La Juventus ancora non sembra entrata in partita. Al 6' Isla, alla prima srgoppata, centra per Llorente: colpo di testa largo del navarro. I bianconeri usano, inusualmente, il lancio lungo.

Tanto pressing, anche dispendioso, della Fiorentina in mezzo al campo. Al minuto 11 altro tiraccio di Gomez: palla larghissima. La Juve, dal canto suo, prova spesso il lancione verso Llorente. Va sottileneato il buon apporto di Tevez che da l'impressione di essere indemoniato. L'argentino si muove su tutto il fronte offensivo e ogni volta che ha la palla tra i piedi la Viola soffre. Al 22' occasione per gli ospiti: Vidal pesca Pogba che con l'esterno cerca il secondo palo. Palla a lato. 

Al 27' Fiorentina vicina al gol. Pizarro fa venire i brividi a Buffon. Conclusione violenta del cileno dal limite: pallone fuori di pochissimo. Risponde Tevez: tiro dell'argentino parato da Neto. Al 30' ancora Juve. E' il turno di Pogba ad andare alla conclusione: para in due tempi il portiere gigliato. 60 secondi dopo arriva il primo giallo del match: Tevez fa ammattire Gonzalo che lo stende e viene anche ammonitio. Dai 30 metri ci prova Pirlo su punizione: palla fuori di poco. Azione lunghissima della Juve al 38' che porta al tiro Tevez. Palla alta ma bella la manovra.

Al 39' gol mangiato da Ilicic. Lo sloveno, involato verso la porta, calcia di destro in curva. Risponde la Juve. Al 42' Pirlo per Tevez che punta l'area e calcia: Neto para in due tempi. Finisce così il primo tempo del Franchi. Resiste il muro gigliato e i bianconeri avranno solo 45 minuti per cambiare la storia della qualificazione. 

SECONDO TEMPO - Subito Juve: Llorente per Tevez. Tiro e palla deviata in corner. Poco dopo Pizarro va ko. Primo cambio per Montella: entra Ambrosini. Insiste la Juve. Al 49' il tiro di Vidal è però largo. Il cileno, in fase difensiva, stende Cuadrado: giallo per lui. Calcia Borja Valero ma il tiro è facile preda di Buffon. Al 57' conclusione potente da fuori di Cuadrado, Buffon non trattiene ma la difesa libera. E' la Juve però a sfiorare il vantaggio con Vidal. Cross perfetto di Isla per il compagno cileno che, solo davanti a Neto, di testa manda alto.

Al 62' secondo cambio per Montella: Matri per Gomez. Prova la rovesciata Pogba: palla fuori. Ancora giocata Llorente-Tevez, ancora tiro dell'Apache: tiro buono ma centrale e Neto non ha problemi. Al 69' Gonzalo stende Llorente: doppio giallo e rosso. Fiorentina in 10 uomini. La punizione che ne segue è una magia di Pirlo che infila la palla sotto al 7 e sblocca il punteggio. 1 a 0 per la Juve. Montella cambia: Roncaglia per Ilicic. Anche Conte cambia: fuori Isla e dentro Lichsteiner. 

Al 76' Neto tiene a galla la Fiorentina. Lichtsteiner centra per Llorente: colpo di testa e miracolo del brasiliano. Fa possesso palla la Juve aprendo bene il gioco sulle fasce. Ancora Lichtsteiner. Lo svizzero recupera palla, entra in area a calcia: ancora Neto bravo a parare. Ci prova Aquilani all'85': facile per Buffon. Ultimo cambio per i bianconeri. Osvaldo per Llorente. Al 90' la Juve non chiude la gara. Osvaldo per Vidal che da un metro calcia fuori di testa. Finisce così. Passa la Juventus. 

TABELLINO
FIORENTINA (3-5-1-1): Neto 6,5; Tomovic 5,5, Gonzalo Rodriguez 5, Savic 6; Cuadrado 6, Aquilani 5,5, Pizarro 6 (47' Ambrosini 6), Borja Valero 6, Vargas 6; Ilicic 6 (71' Roncaglia 6); Gomez 6 (62' Matri 6). A disposizione: Rosati, Pasqual, Baki?, Joaquín. All. Montella
JUVENTUS (3-5-2): Buffon 6; Caceres 6, Bonucci 5,5, Chiellini 6; Isla 6 (75' Lichtsteiner 6), Vidal 6, Pirlo 7, Pogba 6,5, Asamoah 6; Tevez 6,5, Llorente 6 (87' Osvaldo sv). A disposizione: Storari, Romagna, Mattiello, Padoin, Vucinic. All. Conte.
MARCATORI: Pirlo (J)
ESPULSO: Gonzalo (F)
AMMONITI: Vidal (J), Cuadrado (J), Neto (F), Tevez (J)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-Juventus 0-1 | La 'benedetta' di Pirlo per la qualificazione europea

TorinoToday è in caricamento