Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Juventus, Quagliarella media da 'top player'

Per tutta l'estate la Juventus ha cercato il 'top player'; da inizio stagione ad oggi alcuni critici sostengono che i bianconeri non hanno nel loro roster un'attaccante di razza

Alla Juventus serve davvero questo 'top player'? I risultati ottenuti, primo posto in serie A e ad un passo dalla qualificazione agli ottavi in Champions in un girone difficile e, sopratutto, le cifre, smentiscono queste teorie. Il goeador esiste e si chiama Fabio Quagliarella, un giocatore forse poco impiegato per quello che meriterebbe, visto che tra 13 partite di serie A e 5 di Champions League è rimasto in campo soltanto 600 minuti, non avendone mai disputata una intera (6 i subentri, 7 le sostituzioni), ma nei quali ha segnato la bellezza di 9 reti (6 in campionato, 3 in Europa), risultando il capocannoniere bianconero in entrambe le competizioni. 

 
Fa balzare agli occhi la sua media realizzativa, semplicemente straordinaria: 1 rete ogni 66', decisamente il migliore fra gli attaccanti a disposizione dei tecnici bianconeri. A parte l'oggetto misterioso Bendtner (0 reti in 278' giocati(, infatti, manca decisamente all'appello anche Matri (1 gol in 434' tra coppa e campionato), non va alla grandissima Vucinic (1 rete ogni 294'), mentre sta facendo la sua bella figura anche Sebastian Giovinco, 1 rete ogni 183', in pratica ogni 2 partite giocate.
 
Ecco l'elenco giocatore Gol/minuti in A Gol/minuti in Champions media 
Bendtner 0 in 264' 0 in 14' 0 
Giovinco 4 in 834' 2 in 264' 6 in 1098 (1 gol ogni 183') 
Matri 1 in 210' 0 in 224' 1 in 434' 
Quagliarella 6 in 442' 3 in 158' 9 in 600' (1 gol ogni 66,7') 
Vucinic 2 in 630' 1 in 253' 3 in 883' 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, Quagliarella media da 'top player'

TorinoToday è in caricamento