rotate-mobile
Sport

Ginnastica ritmica, le torinesi di Eurogymnica vincono il titolo tricolore e tornano in serie A1

Erano retrocesse l'anno scorso per un problema burocratico

Le ragazze dell'Eurogymnica Torino hanno vinto il campionato Italiano di Serie A2 e tornano con tutti i meriti e gli onori in serie A1. Una gara da manuale, quella che si è svolta al PalaVesuvio di Napoli dopo le tappe di Cuneo e Bari, che ha visto sempre protagoniste l'azzurra Alessia Leone, Laura Golfarelli, Aurora Bertoni, Virginia Cuttini e per una sola prova, quella di apertura, anche la russa Mariia Sergeeva, per il terzo anno componente straniera della squadra.

Il trentasettesimo titolo italiano va così a collocarsi nella bacheca della società presieduta da Luca Nurchi al termine della Regular Seasoni. Le ginnaste torinesi, con 223.900 punti, vincono il titolo tricolore con larghissimo margine davanti a Terranuova. Un successo che porta le firme delle tecniche Tiziana Colognese ed Elisa Vaccaro e spalanca alla squadra, le porte alla serie A1 2023, smarrita lo scorso anno a seguito di un problema burocratico che ne aveva decretato la retrocessione d'ufficio.

Alla cerimonia di premiazione, sotto gli occhi di Emanuela Maccarani, commissario tecnico della nazionale di ginnastica ritmica, ha partecipato il numero uno della Ginnastica, il cav. Gherardo Tecchi che ha consegnato alle EGirls la coppa d'argento, un attimo prima dell'esecuzione dell'inno di Mameli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ginnastica ritmica, le torinesi di Eurogymnica vincono il titolo tricolore e tornano in serie A1

TorinoToday è in caricamento