rotate-mobile
Sport Rivara

Egan Bernal in maglia gialla al Tour de France, un successo dalle radici torinesi

Qui anche il suo fan club

Egan Bernal, 22enne ciclista colombiano del Team Ineos, ha conquistato la maglia gialla al Tour de France nella tappa alpina di oggi, venerdì 26 luglio 2019, il cui arrivo era previsto a Tignes ma che è stata fermata e neutralizzata a causa del maltempo sulla cima del Col de l'Iseran, vetta più alta dell'intera corsa su cui ha scollinato per primo.

Molti non sanno, però, che lo scalatore sudamericano ha il suo fan club (che conta 250 soci) proprio dalle nostre parti, a Rivara, e per due anni, nel 2016 e nel 2017, quando correva per la Androni Giocattoli-Sidermec, ha abitato prima al ristorante di Buasca, frazione di San Colombano Belmonte, e poi a Cuorgné.

C'è un gruppo di canavesani che lo ha trattato come un ragazzo di casa e quando se ne è andato (adesso abita ad Andorra) non perde occasioni per incontrarlo sulle strade delle corse più importanti, cosa che è avvenuta anche oggi, con un gruppo capitanato da Vladimir Chiuminatto, presidente del direttivo del fan club, che ha raggiunto l'arrivo di Tignes.

Alla fine di ogni anno, i soci del club mandano, come chiesto dallo stesso Bernal, un aiuto economico alla Fundaciòn Mezuena, che aiuta i ragazzi colombiani poveri che vogliono diventare sportivi.

Bernal è al comando della Grande Boucle con 45 secondi di vantaggio sul francese Julian Alaphilippe, a cui ha strappato la maglia gialla nella tappa odierna, e un minuto e tre secondi sul campione uscente, il suo compagno di squadra gallese Geraint Thomas.

Domani affronterà la terza e ultima tappa alpina, con arrivo in salita a Val Thorens, in cui verranno decise definitivamente le sorti della corsa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Egan Bernal in maglia gialla al Tour de France, un successo dalle radici torinesi

TorinoToday è in caricamento