Sport

Diritti tv: assolto l'ex amministratore delegato juventino Giraudo

Il tribunale di Torino ha assolto l'ex amministratore delegato della Juventus, in un processo in cui era accusato di aver causato il dissesto delle casse di Meister Team

Il tribunale di Torino ha assolto Antonio Giraudo, ex amministratore delegato della Juventus, in un processo in cui era accusato di aver causato il dissesto delle casse di Meister Team, la società che per alcuni anni gestì i diritti tv del club bianconero. Sono stati assolti anche l'ex direttore commerciale Romy Gai e l'italo-svizzero Gianfranco Bianchi.

Il commento dei legali di Giraudo è chiaro: "E' la conferma solare di un'alta professionalità e della indiscutibile correttezza di Antonio Giraudo nella veste di amministratore delegato della Juventus". Andrea e Michele Galasso hanno poi commentato: "Dopo la sentenza sulle plusvalenze e sul falso in bilancio con la formula 'il fatto non sussisté - hanno aggiunto i due legali - arriva oggi l'assoluzione 'per non aver commesso il fatto' contro l'assurda contestazione di concorso in bancarotta nel fallimento della Meister Team per i rapporti contrattuali con la Juventus, relativi alla gestione dei diritti televisivi".

Soddisfazione è espressa anche dall'avvocato Lorenzo Imperato, difensore di Romy Gai, ex direttore commerciale del club bianconero. "Si tratta - ha detto - di una sentenza meritevole, che ci da soddisfazione e serenità dopo tre anni di processo. Quel che più conta - ha concluso - è che siano stati riaffermati i principi di onore e correttezza professionale cui si è sempre ispirato Romy Gai nel suo rapporto con la Juventus". (ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diritti tv: assolto l'ex amministratore delegato juventino Giraudo

TorinoToday è in caricamento