La rivincita di Daisy: è in finale all'Europeo l'atleta colpita dal lancio di uova

La moncalierese ha ottenuto il pass centrando la misura di 58,73

Daisy Osakue

Non si spengono i riflettori su Daisy Osakue. L'atleta di Moncalieri, ferita nei giorni scorsi ad un occhio da un lancio di uova da un'auto in corsa, si è qualificata alla finale di lancio del disco agli Europei in corso a Berlino. L'azzurra 22 enne, dopo un primo tentativo nullo, ha ottenuto il pass centrando la misura di 58,73. Daisy, alla sua terza esperienza in azzurro e all'esordio europeo, proprio a causa della ferita all'occhio, sembrava non potesse prendere parte alla gara.

Solo all'ultimo momento i medici le hanno dato il via libera, dopo essere riusciti a curare l'abrasione e l'edema alla retina post traumatico con cortisone e antibiotici. "È la ciliegina sulla torta, quello che serviva per dimenticare quello che è successo – ha commentato la primatista italiana Under 23 dopo la gara –. Per me la finale era un sogno, dopo tutto quello che ho passato mi ero detta: “o la va o mi spacco”. Ed è andata, è bellissimo”. Ora Daisy dovrà vedersela con le più forti d'Europa: l'appuntamento con la finale è per sabato 11 agosto. 
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

Torna su
TorinoToday è in caricamento