Sport

Cristiano Ronaldo negativo al tampone per il coronavirus: può tornare a giocare

L'annuncio della Juventus

Foto Ansa

Cristiano Ronaldo guarito dal Coronavirus. Lo comunica la Juventus con una nota ufficiale. "Cristiano Ronaldo ha effettuato il controllo con test diagnostico (tampone) per il Covid 19. L’esame ha dato esito negativo. Il giocatore dopo 19 giorni è pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento domiciliare" il testo del comunicato ufficiale diffuso dal club bianconero.

Il campione portoghese può quindi tornare in campo, dopo aver saltato due partite di Champions League (Dinamo Kiev e Barcellona) e altrettante di campionato (Crotone e Verona): in totale, durante la sua assenza, la Juve ha ottenuto una vittoria, due pareggi e una sconfitta. 

Possono esultare quindi i tifosi juventini (e gli allenatori di fantacalcio che lo hanno in squadra) per il ritorno in campo di CR7, la cui positività al tampone si era protratta oltre i 14 giorni che solitamente sono sufficienti per negativizzarsi, pur restando sempre asintomatico. McKennmie, risultato positivo negli stessi giorni, era infatti già tornato a giocare, in panchina col Verona e in campo negli ultimi minuti della sfida persa col Barcellona di Messi. 

Una lunga attesa iniziata il 13 ottobre - in tutta la sua carriera Ronaldo non era mai stato impossibilitato a giocare per tanto tempo per qualunque infortunio - che aveva innervosito non poco il portoghese, che alcuni giorni fa si era lasciato ad andare a un commento social poco rispettoso ("Il tampone è una cagata"), subito molto criticato e successivamente cancellato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cristiano Ronaldo negativo al tampone per il coronavirus: può tornare a giocare

TorinoToday è in caricamento