Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

Calcioscommesse, Conte: conciliazione fallita al Tnas

Conte è rimasto a Torino per stare vicino alla squadra, che stasera affronterà lo Shakhtar Donetsk nella seconda giornata della fase a gironi di Champions League

È fallito il tentativo di conciliazione fra la Figc e Antonio Conte davanti al Tnas. L'udienza davanti al collegio arbitrale presieduto da Massimo Zaccheo è durata due ore. Le parti hanno discusso le varie istanze istruttorie anche nel merito e hanno dato la loro disponibilità a rendere noto il dispositivo del lodo entro il 7 ottobre e il lodo completo delle motivazioni entro il 15 novembre. Il collegio dovrà anche esprimersi sull'ammissibilità di alcune prove testimoniali richieste dai legali di Conte (l'audizione dell'ex calciatore del Siena, Salvatore Mastronunzio, dell'ex medico sociale del club toscano e dell'ex collaboratore del tecnico Cristian Stellini) e da quelli della Federcalcio (lo stesso Stellini e il pentito Filippo Carobbio): se tali prove saranno ammesse il lodo potrebbe slittare.

IL PROCESSO - Giulia Bongiorno, Luigi Chiappero e Antonio De Rensis. E' questo il tridente di avvocati che il tecnico della Juventus, Antonio Conte, ha schierato nella 'partita' dello Stadio Olimpico, sede del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport. La seconda udienza, davanti al collegio arbitrale presieduto da Massimo Zaccheo, ha deciso sulla squalifica dell'allenatore di 10 mesi inflitta dalla Commissione Disciplinare e confermata dalla Corte di Giustizia federale nell'ambito del processo al Calcioscommesse, per fatti risalenti a quando Conte era allenatore del Siena. Assente il tecnico, rimasto a Torino dove stasera si disputerà la partita di Champions League tra la Juventus e lo Shakhtar Donetsk.

L'AVVOCATO BUONGIORNO - Sono usciti i legali di Antonio Conte. L'avvocato Giulia Bongiorno si è detta molto fiduciosa come riporta anche 'TuttoJuve.com'. Ha spiegato che sono state depositate delle istanze in cui si chiede che il calciatore Mastronunzio venga ascoltato assieme all'ex collaboratore di Conte, Stellini. L'avvocato Bongiorno ritiene che la testimonianza di Mastronunzio e un certificato medico che attesterebbe che il calciatore era infortunato possa ribaltare questa sentenza. L'obiettivo - ha chiarito l'avvocato -  è l'assoluzione.

TUTTI AL TNAS - Nel pomeriggio il Tnas valuterà invece il ricorso presentato dall'ex vice Angelo Alessio, condannato a sei mesi di squalifica dopo il secondo grado di giudizio. Il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport ha ricevuto oggi le istanze di arbitrato da parte di Claudio Terzi e Roberto Vitiello, entrambi giocatori del Siena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, Conte: conciliazione fallita al Tnas

TorinoToday è in caricamento